In settimana si decide il mercato

È stato un 3-0 bello e convincente. I ragazzi di Colantuono si sono comportati bene e hanno vinto nettamente la partita di esordio. La squadra a risposto bene, nonostante ancora qualche cosina da perfezionare, specialmente a centrocampo. Belingheri non ha disputato una grandissima partita, ma ha delle attenuanti visto che è da poco arrivato nella nuova squadra e deve ancora trovare il feeling con i compagni. In ogni…

di Edoardo Blandino

È stato un 3-0 bello e convincente. I ragazzi di Colantuono si sono comportati bene e hanno vinto nettamente la partita di esordio. La squadra a risposto bene, nonostante ancora qualche cosina da perfezionare, specialmente a centrocampo. Belingheri non ha disputato una grandissima partita, ma ha delle attenuanti visto che è da poco arrivato nella nuova squadra e deve ancora trovare il feeling con i compagni. In ogni caso, complessivamente, la squadra ha ben figurato e la vittoria all’esordio ha fatto passare in secondo piano ciò che poteva rivelarsi una bomba a orologeria: l’esclusione di Dzemaili.

Il tecnico granata ha lasciato a casa lo svizzero «perché non è sereno». Il centrocampista ha quindi saltato il primo turno di campionato, in attesa di conoscere il proprio futuro. La seconda giornata di B per i granata è previsto in posticipo a lunedì 31, quando ormai il mercato sarà di fatto chiuso. Quindi se contro l’Empoli Dzemaili ci sarà, allora vestierà la casacca granata per tutta la stagione, in caso contrario l’ultima sua apparizione sarà stata quella di Coppa Italia contro il Livorno. Per conoscere la fine di questa storia non resta dunque che attendere ancora qualche giorno. Ieri sera Cairo ha espresso l’intenzione di incontrare il giocatore in settimana, per fare chiarezza sulle sue volontà. Il presidente ha ribadito quello che va dicendo dal primo giorno di Folgaria: rimane solo chi è motivato. Ecco dunque che il colloquio chiarificatore previsto nei prossimi giorni dovrebbe essere finalmente quello decisivo.

Con il Palermo c’è già un’intesa di massima. Tuttavia devono essere ancora limati gli ultimi dettagli. Il nodo principale da risolvere non è legato solo ai soldi, ma pure al cartellino di Succi. Anche perché ieri gli attaccanti del Toro hanno decisamente dimostrato di non avere bisogno di nuovi compagni. Nei giorni scorsi sembrava che ci fosse già un accordo con il centravanti rosanero, invece, secondo indiscrezioni raccolte MOL, non c’è ancora nulla di definitivo. Sulla punta palermitana c’è anche l’interesse del Bologna. Il club emiliano ha appena preso in prestito Zalayeta, ma continua a guardarsi in torno in cerca di un’occasione propizia dell’ultima ora. In ogni caso, anche per l’attaccante è previsto un incontro in settimana.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy