Lega Serie A: le comproprietà non si toccano

Calciomercato / L’idea di abolire le compartecipazioni è destinata a restare tale

di Redazione Toro News

Oggi la Lega di Serie A si è riunita a Milano e tra i tanti temi toccati, ce n’è uno che riguarda da vicino anche il Toro. Parliamo ovviamente delle compartecipazioni che in questo momento vanno tanto di moda – solo in Italia – e permettono di far girare il calciomercato.

Anche questa volta, come in tante passate occasioni, sembrava davvero che potesse arrivare il fatidico giorno della svolta: abolizione totale e alternative valide e percorribili, che avrebbero equiparato il mercato italiano a quello di tutti gli altri campionati europei.

Invece no: nessuna svolta, nessuna sorpresa, nessuna novità. Il consiglio di Lega si è riunito e, in accordo con la stragrande maggioranza delle società, ha detto la sua: ”Le comproprietà restano, non si toccano”. Nessuna rivoluzione, quindi, il calciomercato riprenderà normalmente la prossima estate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy