”Magnanelli non verrà a Torino”

di Valentino Della Casa

Minore priorità, ma non per questo minore importanza, in questa prima fase del calciomercato viene data al centrocampo da parte del DS Petrachi. Ricordiamo, infatti, che il modulo del nuovo allenatore Franco Lerda, prevede due soli centrocampisti centrali, abili sia nell’impostare, sia in interdizione, ma bisognerà prima smaltire e, solo in un secondo momento,…

di Redazione Toro News

di Valentino Della Casa

Minore priorità, ma non per questo minore importanza, in questa prima fase del calciomercato viene data al centrocampo da parte del DS Petrachi. Ricordiamo, infatti, che il modulo del nuovo allenatore Franco Lerda, prevede due soli centrocampisti centrali, abili sia nell’impostare, sia in interdizione, ma bisognerà prima smaltire e, solo in un secondo momento, ricostruire.

Attualmente, in effetti, almeno numericamente, nella zona centrale del campo il Torino è ampiamente coperto, essendoci Zanetti, Bottone, Loviso, Saumel e, ovviamente, Gorobsov. Di questi, solo l’ultimo ha buonissime possibilità di rimanere in granata (e cominciare la stagione da titolare, perché no), a differenza degli altri quattro, che potrebbero essere invece impiegati per arrivare ad altre pedine, meno costose a livello di stipendio e più motivate a vestire la maglia granata.

Di sicuro sappiamo chi non potrà mai arrivare a Torino, parliamo di Francesco Magnanelli, 26enne centrocampista del Sassuolo, sul quale si rincorrevano le voci circa un suo trasferimento all’ombra della Mole. Toro News ha contattato il DS neroverde, il signor Bonato, che smentisce categoricamente ogni eventuale trattativa: “Il giocatore resta con noi. È un nostro punto fermo e non abbiamo alcuna intenzione di cederlo. Con il Torino non c’è mai stata alcuna trattativa, ma ad ogni modo non l’avremmo mai aperta vista l’importanza di Francesco per la nostra squadra”.

(Foto: M. Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy