Per Cerci, il Milan ripropone Pazzini: ma il Torino è sordo…

Per Cerci, il Milan ripropone Pazzini: ma il Torino è sordo…

Calciomercato / 14 milioni più il “Pazzo” per il talento di Valmontone: i granata rispediscono, di nuovo, la busta al mittente rossonero. L’Atletico Madrid per ora resta nell’ombra

di Manolo Chirico, @ManoloChirico

Dopo quasi un mese e mezzo da quando ve ne avevamo parlato la prima volta, ecco che il Milan ci riprova: Giampaolo Pazzini, piú 14 milioni, per Alessio Cerci. La stessa identica proposta fatta ad inizio luglio e riportata prontamente su queste pagine. Al di lá del fatto che l’attaccante rossonero percepisce un ingaggio decisamenre non alla portata delle casse granata, per cui i rossoneri dovrebbero versargli una netta buonuscita, attualmente (esattamente come un mese e mezzo fa) il Torino ha ben altri piani per le mani. L’alternativa a Cerci resta Duvan Zapata, mentre per lasciar partire il talento di Valmontone, servono soldi veri: venti milioni, o al massimo 18 piú tre di bonus.

Ed è cosí che il ‘pacco postale’ (per ora) viene rispedito al mittente. “Stessa proposta, stessa risposta: no, grazie”. Si potrebbe sintetizzare cosí l’ultimo – ma non ultimo – botta e risposta tra le parti. Sullo sfondo resta sempre l’Atletico Madrid, con quella proposta di 14 milioni piú tre di bonus e un cospicuo quadriennale per il giocatore. Gli spagnoli restano nell’ombra e continuano a ponderare l’ipotetico e definitivo rilancio: quei 18 milioni piú bonus che accontenterebbero Toro.

Come finirá questa stancante telenovela? La risposta, per ora, sta soffiando nel vento…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy