Quattro giorni alla chiusura del mercato

Mancano pochi giorni alla chiusura del mercato e le trattative sono ancora in fermento. Martedì c’è stata una riunione per eleggere il nuovo presidente in Lega Calcio. È stata una buona occasione per incontrarsi tutti insieme e chiacchierare un po’ di mercato. A margine dell’incontro, infatti, ci sono stati diversi presidenti che si sono intrattenuti a lungo per aggiornare qualche trattativa….

di Edoardo Blandino

Mancano pochi giorni alla chiusura del mercato e le trattative sono ancora in fermento. Martedì c’è stata una riunione per eleggere il nuovo presidente in Lega Calcio. È stata una buona occasione per incontrarsi tutti insieme e chiacchierare un po’ di mercato. A margine dell’incontro, infatti, ci sono stati diversi presidenti che si sono intrattenuti a lungo per aggiornare qualche trattativa. Per quanto riguarda il Toro non ci sono molte novità. Tutto ruota sempre intorno al nome di Dzemaili. Zamparini ha dichiarato che la trattativa non sembra poter andare più avanti a meno di uno scambio di prestiti con Succi. Ai granata l’attaccante piace, però in rosa ci sono già Amoruso e Abbruscato. Se Foschi riuscisse a liberare un posto allora potrebbe sbloccarsi anche il trasferimento dello svizzero a Palermo. Ma per il momento non ci sono possibilità concrete. Nei giorni scorsi sono circolate le voci di un interessamento per Leon e Coppola e l’interesse, in effetti, c’è per entrambi. Tuttavia, anche se nel calcio nulla è impossibile, sembra difficile riuscire a concludere l’affare, specialmente per quanto riguarda l’honduregno. Il procuratore di Leon ha infatti reso nota la volontà del giocatore: non scenderà in B. Meno complicata la pista che porta a Manuel Coppola, centrocampista del Parma dal grande fiato, ma dai piedi poco raffinati. Difficile che però la trattativa vada in porto solo per soldi. Il Torino preferirebbe evitare ulteriori esborsi, a meno di non cedere il pezzo pregiato Dzemaili, ed è possibile che Foschi provi a inserire qualche contropartita tecnica nel discorso. Il ds proverà a proporre Amoruso, il cui ingaggio, però, lo rende decisamente poco appetibile. Il tempo però stringe. Fra quattro giorni chiude il mercato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy