Serie B, panoramica sul mercato

di Gianluca Sacchetto – Si infervora il mercato di serie B a poco più di dieci giorni dal termine ultimo per concludere le trattative. Nonostante il primo posto in classifica, continua a muoversi l’Atalanta che all’acquisto di Marilungo (5 milioni cash alla Sampdoria) ha affiancato quello di Delvecchio, vecchio pallino di Colantuono e preso in prestito dal Catania. Nelle prossime ore potrebbe arrivare anche un…

di Redazione Toro News

di Gianluca Sacchetto – Si infervora il mercato di serie B a poco più di dieci giorni dal termine ultimo per concludere le trattative. Nonostante il primo posto in classifica, continua a muoversi l’Atalanta che all’acquisto di Marilungo (5 milioni cash alla Sampdoria) ha affiancato quello di Delvecchio, vecchio pallino di Colantuono e preso in prestito dal Catania. Nelle prossime ore potrebbe arrivare anche un difensore: il nome più caldo è quello di Schiavi, centrale del Vicenza, che curiosamente proprio sabato ha realizzato la rete dell’1-1 contro i bergamaschi. In uscita Defendi, finito al Grosseto.

Il Novara, complici gli addii di Ventola e Gigliotti, ha un’assoluta necessità di un attaccante. Sensibile è in stretto contatto con il Varese, per arrivare a Cellini, chiuso in biancorosso da Ebagua e Neto Pereira, ma non tralascia le alternative: su tutti Possanzini e Sansovini. Eccoci, poi, alla terza e ultima capolista: il Siena. I toscani lavorano quasi esclusivamente in uscita. L’attaccante Immobile è già con le valige in mano, destinazione Grosseto e presto alcuni suoi compagni potrebbero fare la stessa fine. Tutto in stand-by in casa Reggina, almeno per ciò che concerne gli acquisti. Lodi, che sembrava ad un passo dal vestire la maglia amaranto, rimarrà probabilmente a Frosinone, dopo l’arrivo del nuovo tecnico Campilongo. I ciociari hanno poi preso De Maio dal Brescia ed il portiere Frison dal Vicenza, complice l’infortunio di Sicignano e la poca fiducia riposta in Frattali.

La seconda punta di proprietà dell’Udinese Forestieri è approdata ad Empoli, con la formula del prestito. Giorgi, dopo essere stato a lungo vicino al Toro, è ora ad un passo dal Livorno, che cerca rinforzi di qualità per mantenere il posto nei playoff.  Due colpi in canna per il Pescara, attesi ad ore. In difesa Diamoutene del Lecce è vicino alla firma, mentre per la porta Delli Carri ha sciolto le riserve su Avramov, dalla Fiorentina. Foschi, dopo aver abbandonato la pista Ricchiuti (troppo alte le richieste) ci prova con Bentivoglio, ma non sarà facile portare a termine l’operazione e dopo l’infortunio di Succi ha immediato necessità di una prima punta: potrebbe essere Pellicori?

(foto: varese7press.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy