Torino, per Quagliarella alzata l’offerta a 2.5 milioni

Torino, per Quagliarella alzata l’offerta a 2.5 milioni

Calciomercato / La Juventus non abbassa le pretese ma il rilancio dei granata è una presa di posizione

di Redazione Toro News

Il Torino vuole Fabio Quagliarella. Ma non a tutti i costi, o meglio, i granata vogliono il giocatore ma al giusto prezzo senza fare follie. E i motivi sono legati principalmente al contratto in scadenza del giocatore e alla sua età. Le parti sono sempre in contatto ed ognuna tira, ovviamente, acqua al proprio mulino. Un vero e proprio gioco di forza che però non spaventa i granata che sono consapevoli di avere la volontà del giocatore in tasca e soprattutto di aver già individuato le possibili alternative nel caso in cui l’affare non dovesse andare in porto.

Nell’ottica della trattativa dunque si registra un importante novità: il Toro ha deciso di alzare ancora la propria offerta fino ad arrivare a 2.5 milioni di euro per l’intero cartellino dell’ex Napoli. Un’offerta che rappresenta una vera e propria presa di posizione da parte del club di Via Arcivescovado, il quale spera di convincere la controparte dopo aver dimostrato la propria correttezza in sede di mercato. La Juve infatti aveva chiesto al Toro di alzare la propria offerta e i granata lo hanno fatto. Il Toro invece aveva chiesto alla Juventus di abbassare le proprie pretese in modo da trovare un punto di incontro ma fino a questo momento non si sono registrate novità.

Dunque il rilancio del Torino per Quagliarella c’è stato: una vera e propria presa di posizione. Ora però si attende la risposta dei bianconeri…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy