Torino: Zapata prima scelta, ma Pazzini inizia a piacere…

Torino: Zapata prima scelta, ma Pazzini inizia a piacere…

Calciomercato / Per l’attaccante del Napoli discorso avviato. L’ex Samp, proposto a piú riprese, ora intriga

di Redazione Toro News

Il Torino non ha ancora sciolto le proprie riserve riguardo il futuro della propria stella: Alessio Cerci, giocatore capace di spostare gli equilibri e cambiare da un momento all’altro l’esito della partita.

Come descritto in un precedente articolo, mentre l’Atletico Madrid riflette sul rilancio e l’Arsenal cerca il sorpasso su tutti, il Milan continua a proporre Pazzini come contropartita tecnica. Alzando leggermente l’offerta economica, ma cambiando la formula: prestito (rinnovabile) con ingaggio pagato in gran parte dai rossoneri. Una proposta che ora inizia ad intrigare i dirigenti di via Arcivescovado, i quali nell’eventualitá riuscirebbero a ripiegare su bomber di razza, con esperienza europea, senza dover rischiare piú di tanto, in termini di salari.

Un’eventualitá intrigante, ma non una priorità. Questa, ammesso che parta Cerci, resta Duvan Zapata: vera prima scelta del Torino.
L’attaccante del Napoli è conteggiato anche da altri club (ulteriore motivo per cui il profilo di Pazzini inizia a piacere), ma il Toro, che lavorato a lungo sottotraccia, si è riservato una corsia preferenziale. Questa, porterebbe il giocatore sotto l’ombra della mole con la formula del prestito con opzione di riscatto. La cifra, a quel punto, si aggirerebbe intorno ai cinque milioni.

L’attaccante colombiano piace a Ventura, il quale averebbe visto in lui un ottimo prospetto da plasmare, anche e soprattutto in ottica futura.
Dunque, a pochi giorni dalla chiusura del mercato, ecco che la telenovela-Cerci non è ancora terminata. In ogni caso, con la partenza della stella granata, Zapata resta la prima scelta, Pazzini l’intrigante soluzione di ripiego…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy