Toro: per Diop cessione rimandata a dopo l’Europa League

Toro: per Diop cessione rimandata a dopo l’Europa League

Calciomercato / Il giocatore ha diverse offerte in Serie B: Pescara e Lanciano su tutte, occhio a Cittadella e Pro Vercelli. Ma prima si pensa alla sfida contro il Brommapojkarna

di Redazione Toro News

Abou Diop, giovane attaccante del Torino pronto a restare in Italia. Il ragazzo, infatti, ha detto di non voler andare all’estero: e la sua richiesta sarà accontentata per forza di cose. Diverse piste per lui in Serie B, ma la cessione – per ora – è da considerarsi rimandata a dopo l’esordio di Europa League contro gli svedesi del Brommapojkarna. 

Il motivo è semplice: con Cerci che ha iniziato la preparazione da poco, Quagliarella che sta raggiungendo il top della forma e Barreto frenato da un lieve risentimento, ecco che la presenza di Diop nella lista Uefa, potrebbe risultare necessaria. 

Il ragazzo, come sottolineato in apertura, ha diverse offerte dalla Serie B. Tra queste le piste più calde sono quelle che porterebbero verso Pescara o Lanciano. Mentre non bisogna sottovalutare gli interessamenti di Cittadella e, ultima, della Pro Vercelli. I piemontesi hanno chiesto informazioni, ma per ora ‘le bianche casacche’ appaiono come l’ultima delle destinazioni possibili. 

Restano alla finestra anche Ternana e Trapani, mentre la pista Bari (dopo l’addio di Angelozzi) può considerarsi chiusa. E lo stesso vale per lo Spezia, dove si è accasato proprio lo stesso Angelozzi, il quale al momento segue altre strategie mercatare.

Dunque, come già ribadito a più riprese, per Diop non ci sarà alcuna cessione all’estero, mentre restano vive diverse piste nella cadetteria. Tutto rimandato, però, a dopo l’esordio dei granata, contro gli svedesi del Brommapojkarna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy