B-nocolo: Novara, a Trieste per riprendersi la vetta

di Gianluca Sacchetto – In un ventitreesimo turno di serie B caratterizzato da pochissime reti e dalle mancate vittorie delle cosiddette big (a proposito, per la panchina di Pillon sarà decisivo il prossimo incontro del suo Livorno a Siena), il Novara ha una ghiotta occasione. Aggiudicandosi il posticipo di questa sera a Trieste, la formazione di Tesser tornerebbe sola in vetta alla classifica…

di Redazione Toro News

di Gianluca Sacchetto – In un ventitreesimo turno di serie B caratterizzato da pochissime reti e dalle mancate vittorie delle cosiddette big (a proposito, per la panchina di Pillon sarà decisivo il prossimo incontro del suo Livorno a Siena), il Novara ha una ghiotta occasione. Aggiudicandosi il posticipo di questa sera a Trieste, la formazione di Tesser tornerebbe sola in vetta alla classifica di serie B, dopo un periodo non brillantissimo sia dal punto di vista della forma che dei risultati. I tre punti conquistati nelle ultime quattro gare sono un bottino misero per una squadra che ci aveva abituato a ben altro nel corso di questa prima metà di stagione.

Per l’occasione, al centro dell’attacco tornerà Christian Bertani, autore già di undici reti in campionato dopo essere andato vicino a cambiare aria durante la scorsa estate. Proprio nella partita di andata l’ex attaccante dell’Ivrea mise la propria firma sull’incontro, siglando il 2-0 definitivo a dieci minuti dal triplice fischio arbitrale. Tesser potrà poi anche contare su Alex Pinardi, il centrocampista arrivato in maglia azzurra via Cagliari pochi giorni fa, per provare a espugnare un “Nereo Rocco” nel quale i tifosi alabardati sono pronti ad una contestazione piuttosto particolare nei confronti del presidente Fantinel.

Al fautore dei tifosi finti, piazzati nei distinti per trasmettere l’idea a chi segue le partite per televisione di uno stadio maggiormente gremito, potrebbe presto essere “dedicata” una gigantografia da piazzare sugli spalti, accompagnata dalla scritta “presidente virtuale”. Fantinel è, infatti, accusato dai supportes giuliani di non volere il bene della squadra ma pensare un po’ troppo ai propri interessi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy