Bologna, Mihajlovic positivo al tampone: è asintomatico

Bologna, Mihajlovic positivo al tampone: è asintomatico

News / Il tecnico al momento è in isolamento e ci rimarrà per due settimane

di Redazione Toro News

Anche Sinisa Mihajlovic è risultato positivo al tampone per il Covid-19. L’allenatore del Bologna, che al momento è asintomatico, ora si trova in isolamento dove ci rimarrà per le prossime due settimane in rispetto del Protocollo Nazionale. Ad annunciarlo è stata la società felsinea con un comunicato ufficiale.

IL COMUNICATO

Il tecnico, che è assolutamente asintomatico, resterà in isolamento per le prossime due settimane, come previsto dal Protocollo Nazionale. Sono stati effettuati in questi giorni anche i tamponi sul gruppo squadra della Primavera, risultati tutti negativi. Domani saranno effettuati i test sui giocatori e i collaboratori della Prima squadra“.

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Quest’anno Sinisa non si è fatto mancare nulla.
    Auguri di pronta guarigione !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 1 mese fa

      Mi unisco

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 1 mese fa

    Auguri, sig. Mihailovic!
    Oggi è il coronavirus che deve aver paura!
    Lei sconfiggerà anche il Covid senza problemi, ne siamo sicuri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

    In bocca al lupo mister.
    Ascolta solo i medici e non i virologi da tastiera che si credono tuttologi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bertu62 - 1 mese fa

    Aggiungo: oltre a Sinisa ed a tutti gli altri giocatori, oggi si sono aggiunti all’elenco anche Pulgar e Ghidotti, Fiorentina, e Bonifazi + altri 2 della Spal: ragazzi, NESSUNO si può dichiarare ESENTE dall’essere contagiato/contagioso, NON SCHERZIAMO!
    La libertà di ciascuno finisce dove inizia quella degli altri: Tu puoi fare come Ti pare MA non puoi mettere a rischio IL MIO DIRITTO ALLA SALUTE in nome del tuo diritto a sentirti libero!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marcogol - 1 mese fa

      La televisione è il vero virus di questa società insieme alle grandi banche

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

        Basta sentire cosa dice il virologo professor Bassetti.
        Stanno terrorizzando il nostro Paese.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bertu62 - 1 mese fa

    Ovviamente a Sinisa OGNI AUGURIO di pronta guarigione, però…
    Però questo significa che il COVID-19 non è “scomparso”, tutt’altro, ed è stato solo grazie alle misure che sono state adottate PRIMA che adesso ci sono così pochi malati talmente gravi da dover essere ricoverati…
    Quanto il fatto che si sia ASINTOMATICI, significa SOLO che pur essendo “infetti” cioè contagiati dal Virus non si hanno sintomi EVIDENTI ma, ATTENZIONE, si può TRASMETTERE ad altri (che a Loro volta possono ANCHE manifestare sintomi ed ammalarsi seriamente) sia subire danni permanenti anche se meno “appariscenti” dato che i medici stanno effettuando ancora adesso i test e gli esami più specifici…
    Sono dispiaciuto nel constatare che c’è tantissima leggerezza, che si sia già dimenticato cos’è stato il mese di Marzo per intere regioni come il Veneto, la Lombardia e l’Emilia Romagna, città come Bergamo Piacenza che contavano le ambulanze passare dirette verso gli ospedali, cimiteri che non riuscivano a gestire i feretri…
    Esattamente come alcuni tifosi hanno una memoria selettiva anche molti Italiani ricordano solo ciò che interessa Loro, ma non funziona così: ricordare il passato per affrontare il futuro, questo si dovrebbe fare, invece….
    FV♥G!! SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 1 mese fa

      Bertu il mio commento non voleva essere superficiale… dico solo che ho avuto due casi in famiglia e se per uno abbiamo dovuto pensare per un anno di isolamento in ospedale continuo tanto di trapianto di midollo si/no/forse… per il secondo caso si è trattato di starsene a casa un mese e mezzo senza nemmeno un linea di febbre, lavorando e facendo tutto nel pieno delle proprie forze. Sapere di essere positivo è utile per scongiurare un contagio a persone molto fragili dal punto di vista sanitario (anziani e/o immunodepressi), ma di per sé non rappresenta nessun pericolo, quantomeno ad oggi. Questo è ciò che dicono i dati al momento, a parità di contagi i decessi sono in un rapporto di 236/3, in terapia intensiva 1427/64, in isolamento domiciliare 80070/16515… questo dai dati pubblicati da La Stampa di oggi, confrontando i mesi maggio/agosto, i due mesi in cui i contagi giornalieri sono tornati a quota 1000.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pau - 1 mese fa

        “essere positivo non rappresenta nessun pericolo”,beh io ci andrei piano, se come sembra il virus ha perso pericolosità bisogna andarci ultra cauti. Anche perchè il futuro nessuno lo può prevedere in una situazione nuova come questa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. bertu62 - 1 mese fa

        Tranki @abatta, nulla di che, e certamente il mio post non voleva essere nello specifico “un attacco” al Tuo, anzi a dirti la verità non avevo neppure preso in considerazione che lo potessi pensare…Semplicemente da quello che leggo alla fine abbiamo idee diverse in merito alla pericolosità del contagio però almeno concordiamo che esiste ed è reale e non un’invenzione di chissà chi e chissà poi perché, come invece PURTROPPO sono ancora tanti a crederlo, ed è già molto credimi! Oltre ad avere contatti ospedalieri frequenti per le mie patologie ho anche mia moglie che è medico ospedaliero e quindi “vivo” in diretta dall’inizio il COVID-19 ed ho una percezione diversa dalla Tua….Punti di vista…Buona Domenica!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. peluches - 1 mese fa

      Apri gli occhi!!! E vedrai che ti stanno prendendo solo per il culo!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 1 mese fa

        Se vuole la disposizione delle tombe, a Torino, senza andare a Bergamo o Brescia, le posso dire dove riposano 3 accertati, forse 5, amici di famiglia deceduti causa coronavirus..
        Vada a dire alle loro famiglie che il covid è solo una scusa per prendere in giro gli italiani!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. peluches - 1 mese fa

          Gli amici di famiglia con un età media di 85 anni ….ma per favore!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. gam66 - 1 mese fa

    Forza Miha, supererai anche questa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 1 mese fa

      Vabbè dai… sarà mica la stessa cosa avere la leucemia ed essere asintomatici al covid, ti pare?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy