Colpo Livorno, Atalanta sconfitta

Colpo Livorno, Atalanta sconfitta

In rimonta il Livorno sconfigge l’Atalanta nell’anticipo della trentottesima giornata di serie B e si ricandida per un posto playoff. Partono forte i padroni di casa, che nello spazio di cinque minuti concludono tre volte all’indirizzo della porta difesa da Consigli. Ma non si tratta di un fuoco di paglia, perchè di fatto per tutta la frazione di gioco gli amaranto costringono l’Atalanta sulla difensiva. L’occasione più clamorosa…

di Redazione Toro News

In rimonta il Livorno sconfigge l’Atalanta nell’anticipo della trentottesima giornata di serie B e si ricandida per un posto playoff. Partono forte i padroni di casa, che nello spazio di cinque minuti concludono tre volte all’indirizzo della porta difesa da Consigli. Ma non si tratta di un fuoco di paglia, perchè di fatto per tutta la frazione di gioco gli amaranto costringono l’Atalanta sulla difensiva. L’occasione più clamorosa capita a Luci, che al 37′ in acrobazia colpisce una clamorosa traversa. La squadra di Colantuono costruisce davvero poco in confronto eppure, come spesso succede nel calcio, ad inizio ripresa passa con Bonaventura. Lo stesso centrocampista poco dopo sfiora il raddoppio. Dal quel momento in avanti, però, l’Atalanta esce di fatto dal campo, permettendo al Livorno di spingere. All’11’ il risultato torna in parità: Dionisi con una conclusione sporca trova il secondo palo, non dando possibilità di replica a Consigli. E poco più tardi, esattamente al 18′, i labronici mettono la freccia con Danilevicius. Novellino può tornare a sognare il sesto posto, per l’Atalanta un ko che non fa eccessivamente male.

LIVORNO-ATALANTA 2-1
Marcatore: st 4′ Bonaventura (A), 11′ Dionisi, 18′ Danilevicius.
Livorno (4-4-2): De Lucia; Salviato, Miglionico, Knezevic, Lambrughi; Parravicini, Iori, Schiattarella (st 35′ D’Alessandro), Luci; Danilevicius, Dionisi (st 40′ Tavano). A disp. Mazzoni, Bernardini, Antunes, Barusso, Cellerino. All. Novellino.
Atalanta (4-4-2): Consigli; Peluso, Troest, Manfredini, Bellini; Carmona (st 28′ Delvecchio), Barreto, Ferreira Pinto (st 25′ Ceravolo), Bonaventura; Bjelanovic (st 17′ Ruopolo), Tiribocchi. A disp. Frezzolini, Raimondi, Capelli, Marilungo. All. Colantuono.

Classifica: Siena 72, Atalanta 71, Novara 60, Varese 60, Reggina 53, Torino 52, Livorno 50, Padova 49, Pescara 49, Vicenza 49, Empoli 49, Crotone 47, Modena 47, Grosseto 45, AlbinoLeffe 43, Cittadella 43, Sassuolo 42, Piacenza 42, Ascoli 40, Portogruaro 40, Triestina 37, Frosinone 35

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy