Diritti TV, Cairo: “Offerta Dazn importante, ma servono rassicurazioni tecnologiche”

Le parole / Il presidente del club granata si è espresso sulla questione dei diritti TV, queste le parole di Urbano Cairo a riguardo

di Redazione Toro News

Tiene banco in Lega Serie A la questione dell’attribuzione dei diritti televisivi per il prossimo triennio. Nella giornata di domani avrà luogo la nuova Assemblea di Lega. In merito è intervenuto il presidente granata Urbano Cairo: “Non credo che domani si voti – dice il numero uno del Torino –, abbiamo ancora del tempo davanti. Noi dobbiamo decidere per valorizzare al meglio il calcio italiano e sicuramente le offerte ricevute, quella di Dazn in particolare, testimoniano il fatto che il calcio italiano è molto appetito”. Successivamente, Cairo aggiunge: “Credo che Sky abbia fatto un grande sforzo. Considerato tutto, però, con Dazn avremmo tra i 170 e i 200 milioni l’anno in più, non possiamo non tenerne conto. Ora però dobbiamo avere rassicurazioni tecnologiche, che la gente possa vedere il calcio in streaming e vederlo bene”. Il presidente del club granata si è esposto anche sulla questione dell’ingresso dei fondi di investimento nella Lega di A: “Il progetto può subire un’accelerazione. Contrariamente a quanto si pensava il triennio mantiene i livelli passati e non cala come ci si aspettava, c’è la novità assoluta per l’Italia dell’ingresso di una Telco, e alla luce di questo il 10% per i fondi può valere più del miliardo e 700 milioni che si era detto”.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mp63 - 3 settimane fa

    Chiedi garanzie al tuo amico Silvio, che potrebbe essere dentro a questa scatola chiamata DAZN. Poi su quali siano le percentuali per ogni squadra, la cosa che ti interessa di più, stai tranquillo che gli zebrati ( torino e milano ) e i biancocelesti avranno molto più del toro. Bravo continua così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nero77 - 3 settimane fa

    Quelli di venaria ti hanno promesso gli avanzi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. barrieradimilano - 3 settimane fa

    Chi diceva “capitalismo, libera volpe in libero pollaio”…? Scoperto il volpacchiotto tra le volpi, chi sono i polli lo lascio a voi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. barrieradimilano - 3 settimane fa

    SQUALLIDO SQUALO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-15014553 - 3 settimane fa

    Nn son pugliese e questo cosa centra con il discorso tv ???che nn siano più tempi di Ameri e C. Sarà pure vero ma nn ho intestazione di spendere altri soldi x questo calcio ..è un salasso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-15014553 - 3 settimane fa

    Diamo disdetta tutti e poi si vedrà cosa cavolo faranno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mik - 3 settimane fa

    Caro presiniente, con lo schifo di spettacolo che sta mostrando la sua cairese mi creda che vedere il calcio in streaming e bene è l’ultimo dei suoi pensieri. Almeno da ste parti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Gigiotto - 3 settimane fa

    Ma Cairo è per DAZN,perché è il canale che fa vedere anche alcune partite della serie B?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. michelebrillada@gmail.com - 3 settimane fa

    io penso che per quanto riguarda ma e la mia famiglia sono 4 abbonamenti a sky se vince dazn disdico l’abbonamento e non guiarderò mqai nyulla in striming se la guardi cairo io non voglio essere attaccato a internet per vedere le partite e spero che come me la pensino in tanti percio se vince dazn via asbbonamento risparmio e le partite se le guarda e compra la lega e cairo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-15014553 - 3 settimane fa

    Io mi son rotto …avevo Mediaset poi il toro passa a Sky poi arriva DAZN x 2/3 partite …ora tutto DAZN è un po’ Sky ..e che son peperoni de peperoni …io vi mando tutti in Cina e disdico tutto …tanto x diversi pure manguste il fegato con sta società mediocre e fallirà passo alla radio come da bambino negli anni 80

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 3 settimane fa

      Sei pugliese? Tieni conto che Ameri e Ciotti non ci sono più, però! E non è poco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. zaccarelli - 3 settimane fa

    Bisogna puntare ad una divisione più equa della torta televisiva.
    In premiere League le prime prendono 100 le ultime 60.
    Da noi le mafie strisciate 140 e il Crotone di turno 15 ( se va bene)
    Si deve cambiare altrimenti seguiamo il wrestling, la credibilità é già simile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Gallochecanta - 3 settimane fa

    Vattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy