Gravina: “Il calcio dovrà farsi trovare pronto”. Venerdì previsto contatto con Spadafora

La vicenda / Si lavora per una ripresa del campionato a fine maggio

di Redazione Toro News

Gabriele Gravina, presidente della Figc, è tornato a parlare della ripresa dei campionati, in merito alla riunione odierna della Commissione medica federale: “Se e quando dovessimo avere l’ok per una graduale ripartenza, il mondo del calcio dovrà farsi trovare pronto. Proprio questo è lo scopo del lavoro svolto dalla nostra Commissione medica. Sono convinto che potremmo dare un contributo importante a tutto il paese dato il ruolo che il calcio ricopre nella società italiana”.

Tra le precauzioni che il calcio dovrà prendere ci sono esami diagnostici per calciatori ed arbitri colpiti dal coronavirus oltre a ritiri in centri sportivi sanificati. L’obiettivo è ripartire con i campionati a fine maggio, ma i tempi potrebbero essere più chiari venerdì. In programma c’è infatti un contatto tra Gravina e Vincenzo Spadafora, ministro dello sport: all’ordine del giorno un aggiornamento sulla situazione attuale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy