Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

campionato

La finestra sulla A, commento alla 27^ giornata di campionato

BENEVENTO, ITALY - FEBRUARY 07: The match ball is seen prior to the Serie A match between Benevento Calcio  and UC Sampdoria at Stadio Ciro Vigorito on February 07, 2021 in Benevento, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

L'analisi e il commento al termine della 27^ giornata del campionato. Il Milan cade, l'Inter va in fuga. Perdono Torino e Cagliari, il Parma torna a vincere

Davide Fagnani

Si è conclusa la 27^ giornata del campionato di Serie A. In testa alla classifica l'Inter va in fuga approfittando della sconfitta del Milan contro il Napoli. In fondo alla classifica vince il Parma contro la Roma, perdono Torino e Cagliari.

 MILAN, ITALY - JANUARY 17: A general view before the Serie A match between FC Internazionale and Juventus at Stadio Giuseppe Meazza on January 17, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images )

L'Inter ora va davvero in fuga. I nerazzurri battono il Torino, approfittano della sconfitta del Milan a San Siro contro il Napoli e volano a +9 sui rossoneri. La squadra di Antonio Conte vince una partita difficile contro un Torino mai domo, che ha interpretato la partita come doveva fare, togliendo spazio all'Inter che ha faticato per quasi tutto il match. Ma alla fine la qualità è venuta fuori e una magia di Lautaro ha portato all'Inter la sua ottava vittoria consecutiva. Alle spalle dell'Inter dicevamo del Milan sconfitto. Una brutta partita quella giocata dai rossoneri contro il Napoli. La squadra di Pioli perde il quarto big match a San Siro nel 2021 e abbandona definitivamente il sogno scudetto. Ora il quarto posto è ancora blindato, ma una vittoria del Napoli nel recupero contro la Juventus potrebbe riaprire clamorosamente la questione. Alle spalle del Milan c'è proprio la Juventus, vincente a Cagliari con una tripletta di Ronaldo. I bianconeri sono ora a -1 dai rossoneri e con una partita in meno, che si giocherà il 7 aprile non senza polemiche dopo lo spostamento richiesto dalle due società e che ha visto una Roma furiosa chiedere spiegazioni alla Lega. Nella corsa al quarto posto rimane dentro l'Atalanta che batte lo Spezia, a discapito della Roma, sconfitta dal Parma.

Anche in fondo alla classifica c'è ancora bagarre. All'ultimo posto resta il Crotone, sconfitto dalla Lazio negli ultimi minuti. I progressi fatti dall'arrivo di Cosmi sono evidenti, ma la distanza dalla zona salvezza sembra ormai veramente incolmabile. Torna a vincere invece dopo 104 giorni il Parma, che resta penultimo ma ottiene una vittoria importantissima con la Roma. I ducali, a quota 19 punti, si riportano così a -3 dal Cagliari, sconfitto dalla Juventus, appena fuori dalla zona retrocessione, tenendo sempre conto però che il Torino deve recuperare due partite e la corsa salvezza potrebbe quindi cambiare. Davanti a queste squadre però sono ancora a rischio Benevento e Spezia, sconfitte entrambe nel weekend e ferme a quota 26 punti. I campani subiscono una pesante sconfitta casalinga per 1-4 contro la Fiorentina che probabilmente da una spallata alla corsa salvezza staccandosi dal gruppo. Per la squadra di Filippo Inzaghi una brutta sconfitta, la terza nelle ultime cinque partite, alla luce anche della sfida in arrivo la prossima giornata a Torino contro la Juventus. Fare punti sarà molto complicato, e il rischio di essere di nuovo ampiamente risucchiata ampiamente nella lotta salvezza è alta. Stesso discorso per lo Spezia che settimana prossima affronterà un vero e proprio scontro decisivo contro il Cagliari. Una vittoria varrebbe davvero 6 punti, affondando il Cagliari e staccando definitivamente il terzultimo posto. Prepariamoci ad una giornata di fuoco.

Potresti esserti perso