Mazzarri, sfida al proprio passato: un altro scherzetto ad una ex?

Mazzarri, sfida al proprio passato: un altro scherzetto ad una ex?

Focus on / Bene contro Inter e Sampdoria, tendenza da invertire con il Napoli

di Roberto Bianco

Mazzarri torna al San Paolo di Napoli e sfida per la quinta volta in stagione il suo passato. Un bilancio generale fin qui positivo, se si considerano le partite giocate contro le sue ex squadre. Con Sampdoria, Inter e Napoli il ruolino granata parla di due vittorie, un pareggio e una sconfitta.

SAMPDORIA – A novembre, a Genova, il successo più roboante arriva contro i blucerchiati. Mazzarri è in tribuna, squalificato, il suo Toro comunque c’è e rifila quattro reti ai liguri. Ad aprire le danze la doppietta di Belotti, poi Iago Falque e Izzo calano il poker granata. Solo un rigore, parato da Sirigu ma ribadito in rete dal solito Quagliarella, per i padroni di casa. Ad aprile il ritorno contro la squadra di Gianpaolo.

FC Internazionale v Torino FC - Serie A

INTER – Mazzarri arriva in nerazzurro nel 2013 carico di aspettative. Avventura che si conclude male con l’esonero dopo poco più di un anno. Con l’Inter in questa stagione il Toro ha raccolto ben quattro punti. Il primo è ha tutti gli effetti il numero 1 della stagione. Seconda giornata di campionato, il Torino, sotto di due reti a Milano, è protagonista di una rimonta che lascia San Siro senza parole, 2 a 2 il risultato finale e prima rete granata di Meité. Il ritorno è storia recente, con Izzo che regala una gioia importante ai tifosi e tre punti fondamentali per le ambizioni di classifica.

NAPOLI – Contro la squadra con cui il mister granata ha vissuto gli anni più intensi della sua carriera, lo scorso settembre è arrivata invece una sconfitta pesante. Insigne e compagni in trasferta mettono sotto il Toro non solo dal punto di vista del risultato ma soprattutto del gioco e i granata si scoprono fragili per la prima volta in stagione. Domenica la possibilità di rifarsi.

Napoli-Torino, perché sì e perché no: granata bene in trasferta, ma il San Paolo…

Il Toro di Mazzarri sa come fare punti al San Paolo. Maggio 2018, 36.a giornata dello scorso campionato, il Toro arriva da due sconfitte consecutive, mentre il Napoli di Sarri è ancora in lotta per lo scudetto. Il match si mette male, con Burdisso che si addormenta in area e regala il vantaggio ai padroni di casa. Risponde a inizio ripresa Baselli, poi una magia di Hamsik riporta in vantaggio i partenopei. De Silvestri, di testa, pareggia i conti a una manciata di minuti dalla fine.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pulster - 6 mesi fa

    Giocherà come al solito, a non prenderle e giocare in ripartenza, niente pressing alto altrimenti ce ne fanno 15; quindi li aspettiamo recitando il rosario con la speranza che un punticino lo mettiamo in cascina! Visto il non gioco, non ci sono alternative e sperando che Moretti non combini cazzate come all’andata!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy