Riunione FIGC: in caso di stop, restano promozioni e retrocessioni

La FIGC sarebbe disposta anche a spostare più avanti il termine della stagione, dunque oltre il 2 agosto

di Marco De Rito, @marcoderito
Gravina, FIGC

Saranno mantenute le promozioni e le retrocessioni, in modo da consentire alla Serie A di restare a 20 squadra e non a 22. Questa la direzione su cui si orienta la FIGC, emersa nella riunione ‘clou’ di oggi come riporta Gianluca Di Marzio. Si sono trattati i diversi scenari, anche nel caso in cui il Governo propendesse per uno stop della stagione 2019-20.

LO SPOSTAMENTO – In questo momento non si è ancora a conoscenza di una data certa per la ripresa né degli allenamenti né dei campionati stessi. La FIGC sarebbe disposta anche a spostare più avanti il termine della stagione, dunque oltre il 2 agosto (leggi qui), data scelta al momento visto che l’UEFA ha indicato il 3 agosto come possibile ripresa della Coppe.

Belotti: “Nel calcio l’alimentazione conta, noi stiamo molto attenti”

I PROSSIMI APPUNTAMENTI – Domani altra giornata di riunioni, dove potranno emergere ulteriori dettagli. Alle 10.30 è previsto il Consiglio di Lega e a seguire ci sarà l’Assemblea di Lega.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxx72 - 6 mesi fa

    Ennesima foto giornaliera del bandito grabina. Grazie molte grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Torello di Romagna - 6 mesi fa

    Ma come ? Questo fenomeno sostiene che e’ possibile giocare 13 partite in 1 mese e mezzo d’estate e non reputa fattibile un campionato a 22 squadre in 8/9 mesi .
    Buffone schiavo del potere …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. G.GRANATA - 6 mesi fa

    Ma basta zio porco, basta!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro75 - 6 mesi fa

      Mi hai tolto le parole di bocca
      Ci hanno rotto i coglioni Lotito e i suoi amici del ca…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy