Serie A, Crotone-Napoli 0-4: vittoria senza storia per gli azzurri

Il Napoli vince 0-4 a Crotone una partita senza storia. Apre Insigne, i calabresi poi rimangono in 10 e gli azzurri dilagano con Lozano, Demme e Petagna

di Davide Fagnani

Il Napoli ne segna altri 4 al Crotone dopo quelli di settimana scorsa alla Roma e vince a Crotone 0-4. Gol di Insigne nel primo tempo, poi nella ripresa i calabresi rimangono in dieci dopo 3′ e gli azzurri dilagano con i gol di Lozano, Demme e Petagna. Napoli terzo in classifica, a -1 dall’Inter, mentre il Crotone è sempre più ultimo, ancora alla ricerca della prima vittoria.

CROTONE, ITALY – DECEMBER 06: Lorenzo Insigne of Napoli celebrates after scoring the first goal of Napoli during the Serie A match between FC Crotone and SSC Napoli at Stadio Comunale Ezio Scida on December 06, 2020 in Crotone, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

LA PARTITA – Nel Crotone recupera Benali che parte subito titolare. Gattuso sceglie Ospina e non Meret, a centrocampo c’è Demme al posto di Fabian Ruiz e in attacco fuori Mertens e spazio a Petagna. E proprio l’attaccante triestino si rende pericoloso dopo 1′ mettendo fuori di poco con il sinistro dal limite dell’area. Il Crotone gioca in maniera coraggiosa e con un buon piglio, ma le occasioni migliori sono del Napoli che al 24′ sfiora il gol ancora con Petagna che in contropiede da pochi passi calcia addosso a Cordaz. Al 31′ i partenopei passano in vantaggio: bellissima azione di Zielinski, che con un tunnel salta Cuomo, serve Insigne che con un tiro a giro trova l’incrocio e fa 0-1. Il primo termina quindi 0-1 per il Napoli.

La ripresa si apre subito con il rosso a Petriccione per un duro intervento su Demme. L’arbitro viene richiamato al var dopo non aver sanzionato il fallo e cambia idea, lasciando in 10 uomini il Crotone. Il Napoli approfitta subito della superiorità numerica e al 58′ raddoppia. Palla di Insigne sul secondo palo, Lozano è libero in area, controlla di petto e con il sinistro non sbaglia e fa 0-2. Il Crotone non ne ha più e il Napoli dilaga: contropiede degli azzurri, Lozano serve Mertens che fa la sponda, Demme riceve e conclude in diagonale, segnando il gol dello 0-3. Nel recupero c’è gioia anche per Petagna, che riceve palla da Mertens, e solo contro Cordaz non sbaglia e fa 0-4.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy