Serie A, Crotone-Spezia 4-1: i calabresi vincono e accorciano sul Toro

Il Crotone batte 4-1 lo Spezia con i gol di Messias (X2) Reca, Henrique. Per i liguri in gol Farias. Per i calabresi è la prima vittoria in campionato

di Davide Fagnani

Il Crotone batte 4-1 lo Spezia allo Scida con i gol di Messias (X2) Reca, Henrique. Per i liguri in gol Farias. Per i calabresi è la prima vittoria in campionato. La squadra di Stroppa sale a 5 punti, temporaneamente a -1 da Genoa e Torino, mentre lo Spezia interrompe un buon momento con una pesante sconfitta e resta fermo a quota 10.

CROTONE, ITALY – DECEMBER 12: Eduardo of Crotone celebrates after scoring his team’s third goal during the Serie A match between FC Crotone and Spezia Calcio at Stadio Comunale Ezio Scida on December 12, 2020 in Crotone, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

LA PARTITA –  Benali non recupera e va in tribuna. Nello Spezia non convocato Nzola, c’è Piccoli al suo posto in attacco con Agudelo e Farias. Torna titolare Pobega in mediana, mentre si accomoda in panchina Gyasi. Inizia subito propositivo il Crotone che trova il vantaggio dopo 8′. Su un contropiede la palla a Simy, poi Molina lancia Messias, che punta Terzi, finta e con il sinistro infila all’angolino il gol dell’1-0. Lo Spezia prova subito a reagire e al 18′ sfrutta un errore di Zanellato che passa il pallone a Farias in area, l’attaccante ringrazia l’avversario e con il destro batte Cordaz e fa 1-1. La partita nel primo tempo è gradevole con continui ribaltamenti di fronte, anche se di grandi occasioni non se ne vedono molte. Le due squadre vanno quindi a riposo in parità.

Nella ripresa si scatena subito la squadra di Stroppa. Al 48′ lancio lungo di Milina, Reca controlla, salta Sala e batte Provedel, segnando il gol del 2-1. Passano solo 7′ e il Crotone piazza il tris: Messias imbuca per Pereira che dal fondo mette in mezzo per Eduardo Henrique che a porta vuota deve solo mettere dentro il gol del 3-1. Lo Spezia subisce il contraccolpo e non trova più la forza di cercare il pari. I calabresi gestiscono il vantaggio senza più rischiare a nel finale trovano anche il quarto gol. Tocco di Simy, scatto di Messias che salta Provedel e insacca il poker e la sua doppietta personale. Termina quindi 4-1 allo Scida Crotone-Spezia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy