Serie A, Fiorentina-Benevento 0-1: ritorno amaro per Prandelli

Colpo Benevento a Firenze. La squadra di Inzaghi passa 0-1 a l Franchi e rende amaro il ritorno di Prandelli sulla panchina viola

di Davide Fagnani

Riparte male l’avventura di Prandelli sulla panchina della Fiorentina. I viola cadono in casa 0-1 contro il Benevento di Filippo Inzaghi. Decide il gol di Improta al 52′. La Fiorentina rimane a 8 punti a +3 sulla zona retrocessione, in attesa delle partite del pomeriggio e viene scavalcata proprio dai campani che salgono a quota 9.

FLORENCE, ITALY – NOVEMBER 22: Cesare Prandelli manager of AFC Fiorentina gestures during the Serie A match between ACF Fiorentina and Benevento Calcio at Stadio Artemio Franchi on November 22, 2020 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

LA PARTITA – Prandelli schiera inizialmente un 4-2-3-1 con Amrabat da mediano e Bonaventura trequartista. Quest’ultimo però si ferma nel riscaldamento costringendo l’allenatore bresciano al cambio: Dentro quindi Duncan con conseguente passaggio al 4-3-3. Nel Benevento invece Moncini vince il ballottaggio con Lapadula nel ruolo di punta. Il primo tempo scorre via con pochissime emozioni, le due squadre fanno fatica a creare gioco e nei primi 45′ non ci sono occasioni da gol per nessuno. Sul finire della prima frazione però c’è da segnalare l’infortunio di Frank Ribery, costretto al cambio dopo aver accusato un infortunio muscolare. Le due squadre vanno a riposo sullo 0-0

Nella ripresa arriva subito la svolta del match. AL 52′ Biraghi perde un pallone sanguinosissimo sul pressing di Insigne che serve immediatamente Improta che dal limite insacca nell’angolino alle spalle di Dragowski. Prandelli prova subito a scuotere i suoi con 3 cambi ma la Fiorentina non riesce a reagire e al 64 e al 71′ è ancora il Benevento a sfiorare il gol con Insigne prima e Moncini poi. I campani continuano a dominare e sfiorano il raddoppio anche con il subentrato Lapadula che trova solo un grande Dragowski a dire di no. All’85’ la prima grande occasione per la Fiorentina: passaggio di Borja Valero e colpo di tacco di prima di Vlahovic da due passi, ma Montipò compie un miracolo d’istinto e salva il risultato.

Non ci sono altre occasioni, finisce 0-1 al Franchi con il Benevento che sale a 9 punti mentre la Fiorentina si ferma a quota 8, a +3 sul Genoa terz’ultimo impegnato alle 18. Inizia male l’era Prandelli bis a Firenze.

GUARDA IL GRANDE CALCIO SU DAZN. PER ABBONARTI CLICCA QUI

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy