Serie A, Fiorentina-Genoa 1-1: Milenkovic al 97′ salva la viola

Finale incredibile al Franchi tra Fiorentina e Genoa. Segna Pjaca all’88’, poi Milenkovic salva la viola con un gol al 97′. Finisce 1-1 lo scontro salvezza

di Davide Fagnani

Finale incredibile al Franchi tra Fiorentina e Genoa. Segna Pjaca all’88’, poi Milenkovic salva la viola con un gol al 97′. Finisce 1-1 l’importante scontro salvezza, con il Genoa che aggancia il Torino a quota 6 punti al terzultimo posto. La Fiorentina rimane invece quart’ultima, a +3 sulle due dirette inseguitrici. Per Prandelli è il primo punto da quando è tornato sulla panchina viola.

FLORENCE, ITALY – DECEMBER 07: Marko Pjaca of Genoa CFC celebrates after scoring a goal during the Serie A match between ACF Fiorentina and Genoa CFC at Stadio Artemio Franchi on December 7, 2020 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

LA PARTITA – Prandelli sceglie Callejon nel tridente offensivo. A centrocampo c’è Pulgar. Nel Genoa Maran cambia tutto, schierando un 4-4-2 difensivo, con  Scamacca e Shomurodov in attacco. Il primo tempo scorre senza grandi occasioni per entrambe le squadre, che pensano più a non prendere gol vista la situazione in classifica. Da segnalare nel primo tempo l’infortunio di Gaetano Castrovilli, costretto ad uscire per un problema muscolare al 40′, al suo posto dentro Bonaventura. Il primo tempo termina quindi 0-0 con poche emozioni, ma con una leggera prevalenza genoana sul piano del gioco.

Nella ripresa entra meglio la Fiorentina e al 52′ ha la prima grande occasione della sua partita. Cross perfetto di Callejon per Bonaventura che indisturbato in area non riesce a impattare bene: palla fuori. I viola iniziano a spingere e al 69′ Vlahovic fallisce un’occasione colossale. Biraghi si libera e serve il compagno al centro dell’area: il serbo però conclude clamorosamente alto da due passi. Passano 2′ e la Fiorentina trova il gol del vantaggio. Amrabat gira palla al centro dell’area, Bonaventura sbuca alle spalle di Ghiglione e insacca. Sembra tutto regolare ma Doveri viene richiamato al var per un fallo proprio di Bonaventura ad inizio azione. Il gol viene annullato lasciando il punteggio sullo 0-0. Nel finale di partita però si cuote all’improvviso il Genoa che all’88’ si vede annullare un gol a Destro per posizione di offside, ma solo un minuto più tardi trova davvero il gol del vantaggio. Destro imbuca per Pjaca che entra in area e batte Dragowski, segnando all’89’ un gol pesantissimo. L’arbitro concede 6 minuti di recupero più un ulteriore minuto dovuto ad un giocatore del Genoa rimasto a terra. Proprio al 97′ la Fiorentina trova incredibilmente il gol del pareggio. Ultimo assalto della Fiorentina con Milenkovic che dopo una furiosa mischia in area trova il pazzesco gol dell’1-1.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy