Serie A: il Parma supera il Torino, ma i granata restano a -2 dall’Europa

Serie A: il Parma supera il Torino, ma i granata restano a -2 dall’Europa

Campionato / Le distanze dal sesto posto restano invariate, anche se la squadra di Mazzarri scivola all’ottavo posto

di Marco De Rito, @marcoderito

Vince il Parma in casa contro il Lecce e supera il Torino. Il match si chiude per 2-0. Dopo una primo tempo a reti inviolate, i Ducali si sbloccano al 57′. Iacoboni sblocca il match, il gol del 2-0 definitivo arriva al 71′ con Cornelius. Si aggiornata la classifica, con crociati che guadagnano tre punti e si portano a quota 28. Il Cagliari resta a sesto posto ma a -2 dalla squadra di D’Aversa e a meno due dal Toro. Il Milan occupa la nona posizione a 25 punti, a pari punto con l’Hellas Verona e a due in meno dal Toro.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pupi - 6 mesi fa

    Guardare la classifica ora non serve a nulla, anzi si rischia di illudersi. Vedere di essere solo a 2 punti dall’Europa dopo aver cannato una serie inverosimile di “partitelle” potrebbe mettere in testa a qualcuno che sia oltremodo semplice recuperare il gap. Testa bassa e partita dopo partita da giocare alla morte. Punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 6 mesi fa

      sono d’accordo,ne illudersi ne deprimersi,testa bassa e pedalare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. eurotoro - 6 mesi fa

    bene ora rincorsa su parma e cagliari..non bisogna mollare l’osso! napoli e milan cercheranno di recuperare terreno..la lotta ha inizio vamos Toro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. MAZZOLAFOREVER - 6 mesi fa

    Il Parma e il Verona: due squadre nate per rompere i coglioni a noi quando in campionato non combinano mai nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Thor - 6 mesi fa

    Saremo anche a -2 ma siamo 8’ con la condizionale Verona (che deve ancora recuperare un turno).
    Quindi insisto: concentrare le forze per vincere le 4 partite che ci separano dalla coppa Italia, che è un asso pigliatutto. E non è impossibile, non quanto sognare un posto in alta classifica che sarebbe meno difendibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy