Serie A, la classifica: nessun cambiamento nella zona bassa. Rinviata Samp-Hellas

Campionato / Ecco come cambia la classifica della Serie A con i risultati odierni

di Redazione Toro News

Terminata con il larghissimo risultato di 7-2 in favore dei bergamaschi la gara di oggi tra Lecce ed Atalanta. Il Lecce rimane fermo a quota 25 punti, 2 in meno del Torino, con i granata che hanno pure una gara in più da disputare. Nel tardo pomeriggio si è giocata anche Cagliari-Roma, terminata con la vittoria per 4-3 da parte dei capitolini: i giallorossi consolidano il 5° posto, mentre il Cagliari non interrompe la striscia negativa.

Ufficiale anche il rinvio di Sampdoria-Hellas Verona, gara che doveva disputarsi domani a porte chiuse e per la quale la Lega Serie A ha invece disposto il rinvio. Questa situazione, legata al contrasto del coronavirus in Italia, ha permesso al Toro di rimanere, seppur in via temporanea, ancora a +5 dalla zona retrocessione.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 8 mesi fa

    Oltre a presidente , dirigenti allenatore e molta parte dei giocatori, devo dire che anche a preparatori atletici abbiamo scelto i migliori. Davvero non ci siamo fatti mancare nulla, siamo una eccellenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bela Bartok - 8 mesi fa

    Mi chiedo come faccia l’atalanta a correre così. Oggi portavano 8 uomini intorno all’area avversaria ad una velocità sbalorditiva e appena perdevano palla ne portavano 9 a difendere la propria area ad una velocità ancora maggiore. Il tutto per 90 minuti senza pause.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tajarin - 8 mesi fa

      Altra società, altra mentalità, altro staff tecnico, altro mondo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. InvincibiliGranata - 8 mesi fa

      Quando il gioco del calcio, oltre a business, diventa puro divertimento e spensieratezza, i giocatori non sentono alcuna stanchezza e vanno a mille all’ora per tutti i 90 minuti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. EraldoPecci - 8 mesi fa

      Non hanno i tifosi cattivi del Torino

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Antoniogranata76 - 8 mesi fa

      Io penso che la differenza tra noi e loro stia in cima alla piramide,i due presidenti sono diversi,uno ha passione, amore per la squadra ed il resto viene di conseguenza, lascio a voi indovinare chi dei due ha queste caratteristiche

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. magliagranata - 8 mesi fa

      Conosco un fisio che ha conosce i loro. Hanno offerto materiale per la collaborazione al Toro anni fa. Indovinate com’è finita?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. NEss - 8 mesi fa

      Spesso quando ci sono grandi differenze ad alto livello la risposta si trova nei trattamenti medici.
      Qualche anno fa si dicevano cose simili della Spagna, per esempio, poi sono saltati fuori i casini in tutti gli sport spagnoli tranne il calcio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy