Serie A, 19^ giornata: Super Atalanta, Milan KO. Pari tra Udinese e Inter

Nelle partite delle 18, una super Atalanta batte 0-3 il Milan e sale al quarto posto. A Udine finisce 0-0 tra Udinese e Inter. I nerazzurri falliscono il sorpasso

di Davide Fagnani

Dopo Roma-Spezia, il programma del sabato della 19^ giornata della Serie A è proseguito con le due partite delle 18.00: Milan-Atalanta e Udinese-Inter.

UDINE, ITALY – JANUARY 23: A general view before the Serie A match between Udinese Calcio and FC Internazionale at Dacia Arena on January 23, 2021 in Udine, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

MILAN-ATALANTA

A Milano, il Milan capolista riceve l’Atalanta. I bergamaschi disputano un grande primo tempo, trascinati da un superlativo Ilicic. La dea passa in vantaggio al 26′ con il gol di Romero, bravo ad anticipare Kalulu sul cross di Gosens. Nella ripresa si scatena l’Atalanta: al 51′ fallo di Kessie su Ilicic in area, l’arbitro indica il dischetto e dagli 11 metri non sbaglia proprio Ilicic. La partita è ormai praticamente conclusa e l’Atalanta sfiora più volte il tris che alla fine arriva. Al 77′ contropiede perfetto della dea: Pessina per Romero per Zapata, che batte Donnarrumma e fa 0-3. Nel finale la squadra di Gasperini gestisce il vantaggio e porta a casa una vittoria straordinaria. Finisce 0-3 a San Siro con l’Atalanta risale al quarto posto, mentre il Milan mantiene comunque la vetta, visto il risultato dell’Inter.

UDINESE-INTER

Alla Dacia Arena l’Udinese riceve l’Inter. Nel primo tempo la partita viaggia su ritmi bassi, con l’Udinese impegnata a difendere lo 0-0 cercando ripartenze senza mai però riuscire ad impensierire Handanovic. L’occasione più grande della prima frazione capita sui piedi di Lautaro, che approfitta di un errore di Becao per involarsi verso la porta, ma Musso con un miracolo nega il gol del vantaggio. Le due squadre vanno quindi a riposo in parità. Nel secondo tempo l’Inter prova ad attaccare ma fa fatica a creare occasioni contro un Udinese impegnata solo a tenere lo 0-0. Nel finale di partita molto nervosismo con Conte e Oriali espulsi per proteste dopo la concessione del recupero da parte dell’arbitro Maresca. La partita termina così, con l’Inter che fallisce il sorpasso al Milan e resta seconda in classifica mentre l’Udinese guadagna un punto importante in ottica salvezza e sale a quota 18 punti.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mix_1 - 1 mese fa

    credo che meitè sia una sorta di carlos henrique raposo, ma quello originale ebbe almeno l’astuzia di non scendere mai in campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. barrieradimilano - 1 mese fa

    Pagelle corriere della sera
    4,5 Meité
    È la mossa a sorpresa, dovrebbe dare corsa e fisicità, invece lo si nota solo per i capelli. Giustamente sostituito all’intervallo.
    Gli auguro ogni bene ma per ora è sempre il nostro caro bradipo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. marco.se_9613617 - 1 mese fa

    Meite peggiore in campo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ilpalodiBeruatto - 1 mese fa

    Il Milan ha perso 3-0? Ah dimnenticavo, ha esordito Meite….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Max63 - 1 mese fa

    Al Milan un po’ di sfiga toro con Meite

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy