Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

campionato

Serie A, Napoli-Bologna 3-1: Insigne trascina i partenopei

NAPLES, ITALY - MARCH 07: Lorenzo Insigne of SSC Napoli celebrates after scoring their side's third goal during the Serie A match between SSC Napoli  and Bologna FC at Stadio Diego Armando Maradona on March 07, 2021 in Naples, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il Napoli batte 3-1 il Bologna con una doppietta di Insigne e un gol di Osimhen. Inutile il gol di Soriano che aveva accorciato le distanze

Davide Fagnani

Il Napoli batte 3-1 il Bologna con una doppietta di Insigne e un gol di Osimhen. Inutile il gol di Soriano che aveva accorciato le distanze. I partenopei salgono a 47 punti al sesto posto, a due punti dall'Atalanta impegnata domani e a -3 dalla Roma quarta. Il Bologna invece rimane al dodicesimo posto a quota 28 punti.

 NAPLES, ITALY - MARCH 07: Sinisa Mihajlovic, Head Coach of Bologna F.C. 1909 and Gennaro Gattuso, Head Coach of SSC Napoli pose for a photograph prior to the Serie A match between SSC Napoli and Bologna FC at Stadio Diego Armando Maradona on March 07, 2021 in Naples, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

LA PARTITA - Gattuso schiera Mertens davanti a Politano, Zielinski e Insigne. Nel Bologna c'è Palaci in attacco, riposa Musa Barrow. Ci mette solo 8' la partita a sbloccarsi. Colpo di tacco di Zielniski per Insigne che dal limite dell'area colpisce perfettamente di interno destro e batte Skorupski, portando il Napoli in vantaggio. Dopo la doccia gelata prova a scuotersi i Bologna che al 20' va vicinissimo al pari. Skov Olsen calcia a giro dal limite, Ospina non ci arriva e la palla centra in pieno il palo. Al 29' ancora i felsinei: cross di De Silvestri per Palacio che colpisce di testa da pochi passi, ma Ospina con un riflesso straordinario nega il pareggio. Pochi minuti più tardi si fa rivedere il Napoli con un tiro da buona posizione di Politano che però calcia troppo largo. Prima della fine del primo tempo il Bologna Palacio segna ma in evidente posizione di fuorigioco, e la rete viene giustamente annullata. Un bel primo tempo termina sul punteggio di 1-0.

All'inizio della ripresa, altro gol annullato a Palacio, che intercetta un rinvio di Ospina, con il pallone ancora in possesso, e segna il gol del pari, ma l'arbitro fischia il fallo dell'attaccante. Inizia la girandola dei cambi che porta anche Osimhen in cambio al posto di Mertens. Ed è proprio il nigeriano al 66' a raddoppiare. Zielinski lancia in campo aperto Osimhen che in velocità va via a Danilo e col destro batte Skorupski. Al 68' ancora l'attaccante nigeriano, servito da Insigne in contropiede, si divora il tris solo davanti alla porta, mandando clamorosamente a lato. La partita sembra chiusa invece il Bologna la riapre. Demme perde palla, Palacio crossa per Skov Olsen che di prima appoggia a Soriano che con un destro perfetto la metta all'angolino accorciando le distanze. Il Bologna prova a cercare il gol del pareggio, ma il Napoli cala il tris. Follia di De Silvestri che rinvia addosso a Insigne che gli ruba il pallone, si invola verso la porta, arriva al limite e col destro batte Skorupski. All'83' ci prova Politano ad inserirsi al festival del gol con un sinistro potente da fuori dopo una grande progressione, ma Skoruspski è bravo a mettere in corner. Gli ospiti provano a non mollare e all'85' Barrow impegna Ospina con una punizione potente battuta da sinistra. Non ci sono altre occasioni; dopo 5' di recupero arriva il triplice fischio. Termina 3-1 allo stadio Maradona Napoli-Bologna.

Potresti esserti perso