Serie A, Parma-Sampdoria 0-2: Yoshida e Keita stendono i ducali

La Sampdoria vince 0-2 al Tardini contro il Parma con i gol di Yoshida e Keita. I ducali restano al penultimo posto in classifica

di Davide Fagnani

La Sampdoria vince 0-2 al Tardini contro il Parma con i gol di Yoshida e Keita. I ducali subiscono una pesante sconfitta in ottica salvezza e rimangono al penultimo posto a quota 13 punti, a -1 da Cagliari e Torino. I blucerchiati invece vincono la seconda partita consecutiva e salgono a 26 punti.

PARMA, ITALY – JANUARY 24: General view inside of the stadium ahead of the Serie A match between Parma Calcio and UC Sampdoria at Stadio Ennio Tardini on January 24, 2021 in Parma, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

LA PARTITA – Nel Parma non gioca Inglese, ci sono Cornelius e Gervinho davanti. Nella Sampdoria la sorpresa è Ramirez alle spalle di Keita e Quagliarella. La prima occasione del primo tempo è per i padroni di casa: cross di Pezzella, Yoshida sbaglia, la palla arriva a Gervinho che serve Kucka che calcia a porta vuota, ma Colley salva sulla linea. Al 23′ altra occasione per i ducali con Gervinho che parte in contropiede e arriva fino al limite dell’area, calcia ma centra il palo. L’inerzia sembra dalla parte del Parma invece è la Sampdoria a passare in vantaggio. Cross di Candreva, la palla colpisce Cornelius poco attento in area e finisce sui piedi di Yoshida che a due passi dalla porta non può sbagliare. Dopo un inizio complicato i blucerchiati passano quindi in vantaggio e prendono il controllo del match, e al 34′ raddoppiano. Errore di Hernani, Ramirez recupera palla e serve Keita che salta in velocità Conti e con un macino in diagonale batte Sepe e fa 0-2. Al 43′ il Parma si fa rivedere con Kucka che scarica un destro potente che si stampa sulla traversa. Le due squadre vanno a riposo quindi sul punteggio di 0-2.

Nella ripresa al 60′, la Sampdoria va vicina a chiudere la partita con Damsgaard, appena entrato al posto di Keita, che calcia a botta sicura dall’interno dell’area, ma trova un grande Sepe a dire di no. Sul ribaltamento prova ad accorciare il Parma ancora una volta con Kucka, ma anche da qeuesta parte è bravissimo Audero a negare il gol. Da questo momento la partita inizia a calare d’inteensità e nonostante i cambi la partita non decolla più. Finisce 0-2 al Tardini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy