Serie A, Roma-Hellas Verona 3-1: giallorossi di nuovo terzi

All’Olimpico la Roma batte 3-1 l’Hellas Verona con i gol di Mancini, Mkhitaryan e Borja Mayoral. Inutile il gol di Colley. Giallorossi di nuovo terzi

di Davide Fagnani

Nel posticipo della 20^ giornata la Roma batte 3-1 l’Hellas Verona. Bastano 9′ alla Roma per archiviare la pratica con i gol di Mancini, Mkhitaryan e Borja Mayoral. Inutile il gol nella ripresa di Colley. I giallorossi salgono a quota 40, scavalcando la Juventus al terzo posto. Il Verona invece rimane a 30 punti al nono posto in classifica.

ROME, ITALY – JANUARY 31: A general view inside the stadium ahead of the Serie A match between AS Roma and Hellas Verona FC at Stadio Olimpico on January 31, 2021 in Rome, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

LA PARTITA – Ancora fuori rosa Dzeko, c’è Mayoral nel ruolo di prima punta. Mkhitaryan torna titolare dopo il problema fisico accusato settimana scorsa. Nel Verona parte fuori Dimarco, mentre davanti Kalinic vince il ballottaggio con Lasagna. La Roma inizia subito meglio del Verona e nel giro di pochi minuti chiude la partita già nel primo tempo. Al 20′ calcio d’angolo dalla destra, Mancini colpisce di testa verso il secondo palo, Silvestri viene ingannato da una mischia in area e la palla si insacca. Passano solo 2′ e i giallorossi raddoppiano: Mayoral viene lanciato verso Silvestri ma è costretto ad allargarsi sull’uscita di Silvestri, serve allora Mkhitaryan a rimorchio che dal limite dell’area scarica un destro sul primo palo che prende in contropiede il portiere del Verona, segnando il gol del 2-0. Al 29′ arriva anche il tris. Destro al volo di Pellegrini da fuori, Silvestri para ma Mayoral è il più lesto ad arrivare e segnare il gol del 3-0. Le due squadre vanno a riposo sul 3-0 con la Roma che in 9′ ha praticamente archiviato la pratica.

Nella ripresa si ricomincia come nel primo tempo, con la Roma in controllo. Juric decide di togliere quindi Zaccagni e Faraoni anche in vista dei prossimi impegni. Al 62′ però l’Hellas trova il gol del 3-1: cross dalla destra di Bessa e colpo di testa di Colley che batte Pau Lopez. Nonostante il timido tentativo di reazione, la partita è ormai chiusa. Non ci sono altre occasioni e termina 3-1 all’Olimpico Roma-Hellas Verona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy