Spal, solo un punto in trasferta: è il peggior rendimento in Europa

Spal, solo un punto in trasferta: è il peggior rendimento in Europa

Approfondimento / Per gli uomini di Semplici solo un punto lontano dal “Mazza” di Ferrara, con l’Udinese: come solo il Maiorca nei cinque maggiori campionati europei

di Luca Sardo

Si avvicina sempre di più la sfida in programma sabato sera alle 20:45 tra Torino e Spal. Allo stadio Olimpico Grande Torino arriva la squadra allenata da Leonardo Semplici, attualmente ultima in classifica a quota 9 punti. Andando ad osservare i dati della squadra ferrarese in trasferta, la Spal – insieme agli spagnoli del Maiorca – è il club che ha raccolto meno punti in trasferta nei cinque maggiori campionati europei. Solo un punto la squadra di Semplici è riuscita a conquistare lontano dallo stadio Paolo Mazza di Ferrara. Nonostante questo dato faccia ben sperare i granata, la squadra di Mazzarri non dovrà assolutamente sottovalutare la partita.

Torino-Spal, i precedenti: solo vittorie granata dal 1957 ad oggi

LE PARTITE – Su un totale di 8 partite giocate fino a qui in Serie A, come detto, i biancazzurri hanno totalizzato solamente un punto in trasferta. Lontano dalle mura amiche infatti la squadra di Semplici ha collezionato 7 sconfitte e 1 pareggio, subendo ben 14 gol (poco meno di 2 gol di media subiti a partita) e facendone soltanto 2, contro l’Inter a San Siro e la Roma all’Olimpico. Su 24 punti a disposizione dunque, la Spal è riuscita a strapparne uno solo all’Udinese, pareggiando 0-0 alla Dacia Arena. Anche la partita di Bologna avrebbe dovuto concludersi con lo stesso risultato, se solo Orsolini non avesse segnato al 93′, a tempo praticamente scaduto. Nelle altre occasioni quasi mai la squadra di Semplici è riuscita a dare l’impressione di poter vincere in trasferta: 3-0 contro il Sassuolo, 2-0 contro la Juventus e il Cagliari, 1-0 contro il Milan, 2- 1 contro l’Inter e l’ultima giornata 3-1 contro la Roma.

RISCATTO – Si può dire che la Spal stia attraversando un momento di crisi: infatti occupa l’ultima posizione in classifica. Il tecnico biancazzurro è stato confermato anche dopo la sconfitta con la Roma ma, se dovesse arrivare l’ennesima sconfitta con il Torino e vista la pausa natalizia, è possibile che la società decida di fare un cambio in panchina esonerando Semplici. E’ per questo motivo che la squadra darà sicuramente il cento per cento in campo per evitare tutto ciò ed interrompere questa striscia negativa in trasferta: i granata dovranno fare molta attenzione alla possibile prova d’orgoglio della squadra di Ferrara. La sfida contro il Lecce insegna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy