Un solo squalificato in Serie B

In merito alla prima giornata di serie B il giudice sportivo Gianpaolo Tosel, ha squalificato un solo giocatore ma la penalizzazione è di quelle pesanti.

Per tre giornate infatti Tose ha fermato il giocatore Pietro Zammuto del Piacenza, per avere colpito durante la gara e a gioco fermo, un giocatore dell’Empoli con uno schiaffo al volto.  

Nella stessa partita, l’arbitro esordiente in serie B Nasca aveva…

di Redazione Toro News

In merito alla prima giornata di serie B il giudice sportivo Gianpaolo Tosel, ha squalificato un solo giocatore ma la penalizzazione è di quelle pesanti.

Per tre giornate infatti Tose ha fermato il giocatore Pietro Zammuto del Piacenza, per avere colpito durante la gara e a gioco fermo, un giocatore dell’Empoli con uno schiaffo al volto.  

Nella stessa partita, l’arbitro esordiente in serie B Nasca aveva espulso anche l’allenatore del Piacenza Fabrizio Castori ma evidentemente il giudice sportivo ha ritenuto di non dover punire ulteriormente il tecnico biancorosso che ha esordito con una sconfitta per 2-0 al Castellani di Empoli.

L’Empoli sarà il prossimo avversario del Torino nel posticipo della seconda giornata di serie B che si giocherà all’Olimpico di Torino lunedì 31 agosto alle ore 20,45.

Da segnalare tra le ammende per le società la multa di 4.000 euro al Cesena che ieri sera ha immeritatamente perso tra le mura amiche contro la Reggina di Novellino in una gara dal finale incandescente a causa delle proteste romagnole nei confronti dell’arbitro Stefanini reo di non aver sanzionato un fallo di mano di Brienza sull’azione che ha portato al vantaggio dei calabresi e di non aver assegnato ai cesenati un rigore al 92′ per un fallo di mano di Valdez che ha deviato un tiro del cesenate Pedrelli forse destinato a tramutarsi nel pareggio cesenate.

Proprio tali proteste, culminate con l’entrata negli spogliatoi di alcune persone non autorizzate che hanno rivolto pesanti insulti verso l’arbitro Stefanini,  hanno portato all’ammenda comminata alla società bianconera.

Leggi qui il comunicato della Lega con tutte le sanzioni e le diffide.

 

( Foto: Piacenzacalcio.it )

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy