Atalanta, attacco top: 50 gol segnati e ora è tornato Zapata

Atalanta, attacco top: 50 gol segnati e ora è tornato Zapata

Focus on / Il reparto offensivo bergamasco è il più prolifico, staccata di ben 11 reti la Juventus capolista di Cristiano Ronaldo

di Redazione Toro News

L’Atalanta si trova oggi nuovamente a ridosso della zona Champions. Gran parte del merito spetta all’attacco bergamasco: le 17 reti complessive rifilate a Udinese, Milan e Parma valgono, per il momento, il primo posto per gol fatti: 50 in 20 giornate. Juventus e Inter invece, in lotta per il titolo, hanno segnato rispettivamente “solo” 39 e 46 reti. La Lazio, forte delle 23 marcature di Immobile, si piazza a meno 4 dagli atalantini. L’anno scorso i bergamaschi hanno concluso il campionato con 77 marcature: a questo ritmo potranno alzare l’asticella. Gasperini inoltre, di recente ha recuperato anche Duvan Zapata: il colombiano ha chiuso la scorsa stagione dietro Quagliarella con 23 gol. In attesa della sfida di sabato, programmata per le 20:45 all’Olimpico Grande Torino, andiamo a conoscere meglio il reparto offensivo del prossimo avversario dei granata.

INTERPRETI – Il modulo maggiormente utilizzato dai bergamaschi è stato il 3-4-1-2. Nello scegliere i tre uomini più vicini alla porta avversaria, Gasperini ha potuto contare soprattutto sulla versatilità del Papu Gomez. L’argentino infatti, è stato impiegato anche come seconda punta, ma ha giocato 13 delle sue 19 partite da trequartista fornendo 7 assist fin ora. I posti per le due punte davanti a lui  sono stati per lo più occupati da Ilicic e Muriel. Nelle ultime tre uscite però, l’Atalanta ha potuto nuovamente contare su Zapata: il colombiano, che all’andata, complice l’assenza di Nkoulou, siglò una doppietta al Toro facendo il bello e il cattivo tempo là davanti, era ai box dallo scorso ottobre per un problema all’adduttore. Gasperini gli ha gradualmente concesso spazio per reinserirlo al meglio: visti gli oltre 90 minuti giocati contro la Spal, è da considerarsi totalmente ristabilito.

FINALIZZATORI – Sulle 50 reti segnate fin ora, una in media ogni 36 minuti, sono ben 12 i bergamaschi che sono andati in gol. Su tutti, Ilicic e Muriel hanno insaccato il pallone 10 volte a testa, risultando spesso decisivi nel non far sentire l’assenza di Zapata: i due dividono con Lautaro Martinez il 5° posto nella classifica marcatori. Dietro di loro, Gomez e Zapata seguono a quota 6 in casa bergamasca. Nelle sue sole 10 presenze poi, il n. 91 ha anche fornito 4 assist, l’ultimo proprio per Ilicic nella gara con la Spal. Infine, nel complesso, l’Atalanta è la squadra che ha tirato di più e con maggior precisione: su 301 conclusioni tentate dai bergamaschi, 176 hanno centrato lo specchio. Mazzarri dovrà quindi tener conto di tutte queste considerazioni nel preparare la sfida con la squadra di Gasperini per trovare il modo di arginare il super potenziale offensivo atalantino.

 

Lorenzo Chiariello 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vidison - 2 mesi fa

    All’andata le prime 2 giornate 6 punti
    Al ritorno…0 punti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy