Bielorussia, il campionato va avanti a porte aperte malgrado il coronavirus

Estero / In Bielorussia il campionato di calcio non ha subito stop o limitazioni

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Si sta svolgendo in questi giorni la Vyšėjšaja Liha, il massimo campionato bielorusso di calcio. Che non ha subito limitazioni o stop, malgrado in tutta Europa il calcio – e lo sport in generale – si sia fermato per arginare il contagio da coronavirus.

In Bielorussia invece si continua a giocare come se niente fosse, perlopiù a porte aperte. La decisione di far iniziare regolarmente il campionato (la prima partita si è svolta giovedì) è stata presa dopo un consiglio federale, che non ha ritenuto di dover posticipare l’inizio delle gare. Nel Paese presieduto da Alexander Lukashenko i casi accertati sono ancora meno di un centinaio, ma nessuna nazione è totalmente fuori pericolo.

La prima giornata del massimo campionato bielorusso si concluderà domani, quando alle 14 (ora italiana) si sfideranno il Belsyna Babrujsk e il Minsk.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy