Cagliari, il centrocampo è di qualità: ma Nainggolan e Duncan non sono al meglio

Verso il match / Diversi sono stati i rinforzi in mezzo al campo del presidente Giulini in quest’ultima sessione di mercato invernale

di Luca Sardo

Venerdì sera è in programma per la ventitreesima giornata di Serie A una partita molto importante tra Torino e Cagliari: alla Sardegna Arena andrà in scena uno scontro salvezza tra le due squadre che fin qui non hanno fatto bene, lo conferma la loro posizione in classifica. In mezzo al campo Di Francesco avrà a disposizione diversi uomini: unico indisponibile Marko Rog, che lo scorso dicembre è stato operato al legamento crociato e non sarà del match. Dopo aver analizzato la difesa del Cagliari, ora passiamo in rassegna il centrocampo della squadra di Ballardini.

NAINGGOLAN – Il fattore in più nel centrocampo rossoblu sarà senza dubbio Radja Nainggolan. Il belga è arrivato in Sardegna in questa sessione di mercato invernale in prestito dall’Inter: lungo è stato il corteggiamento del club del presidente Giulini che già in estate aveva provato a riportarlo in terra sarda ma i nerazzurri allora non lo cedettero. A gennaio le cose sono cambiate e il ninja è approdato a Cagliari ma, come visto in queste prime partite, non è ancora nel miglior stato di forma a causa dei pochi minuti in cui è stato impiegato nell’Inter nella prima parte di stagione.

CAGLIARI, ITALY – JANUARY 18: Alfred Duncan of Cagliari looks on during the Serie A match between Cagliari Calcio and AC Milan at Sardegna Arena on January 18, 2021 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

GLI ALTRI – Nel 3-4-2-1, Di Francesco in mezzo al campo dovrà scegliere due tra Nandez, Marin e Duncan: quest’ultimo è stato l’altro rinforzo di questo mercato di gennaio arrivato dalla Fiorentina in cui non ha trovato spazio. Anche lui come Nainggolan deve ancora trovare la migliore condizione. A destra dovrebbe esserci Zappa, che in coppia con Nandez fece molto bene nella gara di andata a Torino, mentre a sinistra Lykogiannis pare favorito su Asamoah: il ghanese svincolato è arrivato a Cagliari in quest’ultima sessione per rinforzare ulteriormente la squadra, ma è un altro giocatore che non è arrivato in Sardegna al top della forma per via dell’inattività precedente. Insomma, il centrocampo della squadra sarda è sulla carta qualitativo ma alla prova dei fatti non ha ancora ingranato come ci si potrebbe aspettare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy