Covid19 e Serie A, 26° turno verso il completamento. Ma il futuro è un’incognita

La situazione / Il Governo vorrebbe sospendere il campionato: martedì consiglio federale FIGC

di Redazione Toro News

Oggi è una giornata particolare per la Serie A, caratterizzata dallo spettro di un ulteriore rinvio, scongiurato dal fischio d’inizio di Parma-Spal pur con oltre un’ora di ritardo (dalle 12.30 la partita è iniziata alle 13.45). La situazione è in continuo mutamento, e presto potrebbero arrivare novità.

Dalla mattinata odierna il ministro dello Sport Spadafora sta spingendo per sospendere il campionato, seguendo l’Assocalciatori, che per bocca del presidente Tommasi si è dichiarata da giorni favorevole allo stop. Come riporta Gazzetta.it, adesso anche la Figc è disponibile a fermare tutto. In stand-by la Lega Calcio, che pretende chiarezza dal governo e direttive chiare. In queste ore, intanto, sta prendendo corpo l’ipotesi di uno sciopero dei calciatori. Il tutto mentre la Figc ha convocato un consiglio federale straordinario per martedì per cercare di dare una risposta univoca all’emergenza. Insomma, si va verso il completamento dei recuperi della 26° giornata (che aveva visto il Torino perdere a Napoli sabato scorso), ma il futuro resta un’incognita assoluta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy