Maran presenta Genoa-Torino: “Stiamo crescendo e dobbiamo continuare a farlo”

Conferenza / Il tecnico del Grifone presenta la sfida contro i granata di Giampaolo di domani sera

di Redazione Toro News
Maran

Rolando Maran è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida di domani sera tra il suo Genoa e il Torino: “Ai giocatori chiedo un ulteriore crescita. L’ultima partita ci ha visti crescere sotto tutti i punti di vista. Adesso non dobbiamo fermarci, ma continuare a creare i presupposti per migliorare. Lavoriamo per questo e vedo la voglia di farlo“.

GENOA, ITALY – NOVEMBER 1: Rolando Maran head coach of Genoa CFC and Claudio Ranieri head coach of UC Sampdoria during the Serie A match between UC Sampdoria and Genoa CFC at Stadio Luigi Ferraris on November 1, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Maran si sofferma anche sul cambio di modulo contro la Samp: “Le risposte sono state positive. Il sistema di gioco va sempre preso con le pinze, perché nella dinamica della partita incontriamo situazioni diverse. Conta l’interpretazione che diamo lavorando sugli stessi concetti a prescindere dai numeri. Nel derby ho messo quel sistema di gioco perché volevo una maggiore spinta“.

LEGGI ANCHE: Torino, Verdi deve reagire: il palo con la Lazio è un nuovo fardello per il morale

Al tecnico poi viene chiesto se avrebbe preferito giocare la partita quando era in calendario visto che ora il Genoa ha diversi impegni ravvicinati: “Sono abbastanza fatalista. Si giocherà ora e va bene così. Quando dovevamo giocarla eravamo in una situazione di difficoltà, ma non voglio lamentarmi. Dobbiamo solo pensare a dare il meglio“.

CAGLIARI, ITALY – MARCH 01: Rolando Maran coach of Cagliari reacts during the Serie A match between Cagliari Calcio and AS Roma at Sardegna Arena on March 1, 2020 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Sui giocatori che potrà riuscire a recuperare: “Purtroppo non penso che riusciremo a recuperare qualche altro giocatore. Il fatto che siamo la seconda squadra che ha usato più giocatori fa capire quanto abbiamo dovuto attingere in questo avvio di campionato. Dobbiamo stringere i denti e chi giocherà dovrà provare a tirare fuori il meglio di sé“.

LEGGI ANCHE: Torino, il Genoa sta tornando in forma: attenzione a Scamacca

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy