Germania, il calcio riprende: la reazione dei media italiani ed esteri

Germania, il calcio riprende: la reazione dei media italiani ed esteri

Focus on / Così i quotidiani sportivi italiani e stranieri hanno accolto la ripresa del calcio nelle loro prime pagine

di Redazione Toro News

Ieri, con la ripresa della Bundesliga e la larga vittoria del Borussia Dortmund, il calcio europeo ha visto la ripresa, con le prime partite ufficiali andate in scena dall’inizio dell’emergenza coronavirus che ha imposto uno stop di due mesi a tutto lo sport globale. Un evento importante, che ovviamente campeggia su tutte le prime pagine della stampa sportiva nazionale ed estera. Ecco alcune delle prime pagine dei quotidiani sportivi più importanti, dall’Italia all’estero.

Gazzetta dello Sport: Haaland l’antivirus

“Il calcio torna e il fenomeno del Dortmund segna la prima rete in Bundesliga tra le regole del covid: porte chiuse, palloni sanificati, riserve in tribuna”.

Il Corriere dello Sport: La Germania dà di gomito

“La Bundesliga riparte con uno spettacolare 4-0 del Borussia  Dortmund nel derby con lo Schalke 04”.

Mundo Deportivo: El nuevo futbol

La gara mostra come saranno le partite del futuro, si legge in apertura di Mundo Deportivo. Poi il commento alla gara del Borussia. Si tratta di “un nuovo calcio”.

L’Equipe: Reprise en force

Dopo l’interruzione di 2 mesi, riprende la Bundes. Il tema principale per il quotidiano francese è proprio la ripresa.

AS: No hay vacuna contra Haaland

Occhi puntati su Haaland, che alla gara di ripresa segna un goal e partecipa agli altri 3 segnati dai suoi compagni. Su di lui c’è l’interesse del Real Madrid. Per il giornale spagnolo, “non c’è vaccino” contro di lui.

A Bola: Sorrir nao espalha o virus

Prima pagina dedicata alle gare di Bundesliga, il messaggio visivo è d’impatto: l’esultanza a distanza dei giocatori.

Star Sport Sunday: It’s a Bund-erful return over in Germany, but…

Taglio alto per il giornale inglese, che con un gioco di parole parla del “bel ritorno della Bundesliga”. A rappresentare questo ritorno, manco a dirlo, Haaland.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy