Torino-Juventus 0-1, Sarri ammette: “De Ligt? La mano nel posto sbagliato al momento sbagliato”

Torino-Juventus 0-1, Sarri ammette: “De Ligt? La mano nel posto sbagliato al momento sbagliato”

Le Voci / L’allenatore bianconero ha commentato la vittoria ottenuta per 0-1 al “Grande Torino” grazie al gol di De Ligt a 20 minuti dalla fine

di Andrea Calderoni

Maurizio Sarri può festeggiare anche nel Derby della Mole. La sua Juventus ha vinto 0 a 1 in trasferta su un campo ostico contro un avversario ferito che ha messo in difficoltà i bianconeri. L’allenatore toscano, alla sua prima apparizione in una stracittadina contro il Torino, ha commentato così il match ai microfoni di Dazn: “La Juventus di stasera mi è piaciuta. Partita difficilissima contro una squadra determinata. Dovevamo controllare l’aggressività del Toro e ci siamo riusciti. Nella seconda parte della partita abbiamo preso il pallino in mano. Partita sporca non adatta alle nostre caratteristiche. Match tosto, complicato, arcigno. Tre punti d’oro”. E poi ha aggiunto: “Era impossibile essere belli. Gli avversari ci hanno portato su binari diversi. La mia Juventus ha risposto al Toro con armi non propriamente sue. Bella prestazione”. E ancora Sarri: “Bernardeschi ha più dinamismo di Ramsey. Bernardeschi era più stanco del gallese, che però non ha ancora i 90 minuti nelle gambe. Anche Higuain è stato a riposo negli ultimi giorni, quindi aveva tante energie per il finale. De Ligt? Non benissimo all’inizio, ma poi nella ripresa ha giocato bene”. E sulla classifica: “Non bisogna fare calcoli. Bisogna fare soltanto punti, come questa sera”.

Poi ancora Sarri, in conferenza stampa: “Che la partita presupponesse due o tre fasi differenti era prevedibile, così come lo era capire che il Torino avrebbe avuto un impatto importante sulla partita. Nel momento in cui calavano di intensità dovevamo prendere in mano la partita. Abbiamo mancato un paio di volte la palla del 2-0, ma non abbiamo corso particolari rischi. Un derby bello tosto, di intensità che alla fine siamo riusciti a risolvere. Sono contento per la prestazione solida della squadra, ci sta che in un derby si perda qualcosa in qualità di palleggio“.

Sulla partita: “Se uno mi dice che ho tenuto la linea altissima io godo, perché è quello che abbiamo provato da tempo. Non ricordo un’azione in cui un’attacco della profondità del Torino ci ha creato una difficoltà. Il Torino comunque ha attaccanti forti, direi che abbiamo fatto una prestazione difensiva di buon livello“.

Sul rigore di De Ligt: “Stasera aveva la mano nel posto sbagliato al momento sbagliato, per fortuna ha avuto anche il piede giusto nel posto giusto“.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. TOROPERDUTO - 9 mesi fa

    Bella proprio no…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Filadelfia - 9 mesi fa

    Vatti a nascondere. A Napoli dicevi di avere dei dubbi sulle vittorie della juve. Ora ti sei rimangiato tutto. Sei un quaqquaraquà. A Napoli si definiscono in un modo piu colorito i voltagabbana come te.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy