Brasile U23 – Cile U23 3-1: espulso Lyanco. Ora si candida per un posto con il Lecce

Brasile U23 – Cile U23 3-1: espulso Lyanco. Ora si candida per un posto con il Lecce

Nazionali / Il difensore granata questa notte con i verdeoro è partito nuovamente titolare

di Luca Sardo

Lyanco questa notte è sceso ancora in campo con il suo Brasile U23 a San Paolo. Il difensore granata ha giocato ancora una volta titolare e continua a mettere minuti nelle gambe in vista del ritorno al Torino, candidandosi ormai per una maglia da titolare per il match di lunedì 16 settembre contro il Lecce. Lyanco però contro il Cile U23 è stato espulso all’81, finendo anzitempo la partita, a causa di una reazione scomposta sul cileno che aveva commesso un brutto intervento ai danni di un compagno di squadra. L’espulsione è arrivata al termine del match, quando ormai i verdeoro avevano già ipotecato la vittoria: la partita è terminata infatti 3-1 per i brasiliani. Il Brasile ha sconfitto il Cile grazie alla doppietta di Cunha e alla rete di Dos Santos.

Brasile U23 – Cile U23: Lyanco cerca altri minuti preziosi da mettere nelle gambe

LECCE – Lasciatosi ormai alle spalle l’infortunio rimediato a fine luglio al muscolo semi-membranoso della coscia sinistra, Lyanco ha iniziato con la propria nazionale a mettere minuti preziosi nelle gambe: l’obiettivo è tornare a completa disposizione di Walter Mazzarri per il posticipo di Serie A del Torino, in programma lunedì 16 settembre contro il Lecce allo stadio Olimpico Grande Torino. Sfruttando ancora l’assenza di Nkoulou, il difensore brasiliano è finalmente pronto per esordire in campionato con la maglia granata. In questa settimana il tecnico toscano dovrà scegliere l’undici da schierare contro i pugliesi, e tra questi ci potrebbe essere anche Lyanco, ormai pienamente recuperato dopo gli infortuni di inizio stagione che lo hanno costretto a saltare i preliminari di Europa League e le prime due giornate di campionato.

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ardi - 2 mesi fa

    Ogni volta che parlano dello stato fisico di lyanco mi tocco. Diciamo che, sotto questo aspetto, non mi da grandi garanzie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dattero - 2 mesi fa

    per ora mi sembra un “calciattore”,molto scenico,teatrante,manierato,eccessivo,anche nei social.
    voglio vederlo qua in campo,ma non una partita,almeno 10.
    continuo aver dubbi e perplessita’sullo stato fisico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. PignaL - 2 mesi fa

    Comunque vorrei far notare, come purtroppo capita spesso, l’inutilità dell’articolo di cui sopra. In pratica le informazioni che contano ce le siamo dovute trovare noi lettori, altrove.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. barrieradimilano - 2 mesi fa

    Ammazzate che personaggio, in ottanta minuti di gioco ha provocato il rigore, in ritardo ha fatto un fallo al limite dell’area concedendo una punizione da posizione centrale e, con la fascia da capitano, ha rincorso un’avversario che aveva commesso un brutto fallo l’ha alzato di peso e con una mossa simil judo l’ha buttanto in terra rimediando una sacrosanta espulsione… mah, speriamo bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SSFT - 2 mesi fa

      Il rigore, oltre ad essere molto dubbio con le nuove regole, era praticamente su un rigore in movimento, lyanco ha fatto il possibile gettandosi verso il pallone. E non ha inseguito nessuno, ha trattenuto un giocatore che stava andando incontro ad un compagno, e lo ha spinto via.
      Sul fallo al limite dell’area invece niente da dire, ha sbagliato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. barrieradimilano - 2 mesi fa

        Rivisto e confermo. per me è un cretino ma sarei felicissimo di sbagliare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Granata - 2 mesi fa

    Lyanco ha preso l’avversario con un braccio, lo ha semplicemente alzato di peso cinturandolo in vita e lo ha “appoggiato” delicatamente a terra. Se poi l’avversario è rotolato, beh, pazienza. Deve incanalare questa foga nel modo giusto. Noi non abbiamo strisce. Se fa così contro qualcuno sbagliato, i tifosi gli faranno una statua in piazza San Carlo ma non giocherà più. A me , comunque , è piaciuto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. SSFT - 2 mesi fa

    Grazie a Paul67 che ha indicato dove vedere gli higlights della partita.
    Sull’espulsione onestamente niente di scandaloso: fallo molto brutto da dietro di un cileno, inizia una rissa e lo stesso cileno si sta scagliando contro un altro giocatore brasiliano. Lyanco interviene prima che i due arrivino a contatto stringendolo tra le braccia e lo spinge via con forza, ma secondo me senza violenza. Il rosso ci può stare ma quantomeno non è un’uscita di testa casuale.
    Piuttosto mi soffermerei su un fallo di lyanco al limite dell’area. Era nettamente in ritardo, un errore un po’ banale.
    Sul rigore per fallo di mano invece a me sembra che la posizione delle braccia di lyanco rientri perfettamente nella definizione di braccio NON largo. Pensavo che con le nuove regole ci sarebbe stata più chiarezza, ma a quanto pare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 mesi fa

      Il movimento non è congruo. Forse voleva togliere il braccio ma ha peggiorato le cose.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SSFT - 2 mesi fa

        In teoria da quest’anno si valuta o l’esplicita volontarietà (e non è questo il caso) o il braccio lontano dal corpo. A dirla grossa tra braccio e corpo di lyanco ci saranno 10 cm, non penso possa essere considerato largo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata - 2 mesi fa

          Guardalo in perpendicolare e vedrai che è netto il rigore. Se visto da dietro sembra incollato il braccio da davanti, dov’era l’arbitro no.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Michele Nicastri - 2 mesi fa

    Secondo me gli ha detto Mazzarri di farsi espellere così al prossimo giro è squalificato e si evita una trasferta Intercontinentale… 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Paul67 - 2 mesi fa

    L’importante che nn si sia fatto male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Cerutti_Gino - 2 mesi fa

    Esatto, non penso che partirà titolare… giocheranno i tre più consolidati. A me Djidji non dispiace affatto, e penso pure a Mazzarri. Sarà difficile togliergli il posto: probabilmente rischierà più Bonifazi, con il passaggio di Djidji a sinistra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. PignaL - 2 mesi fa

    ‘espulso Lyanco. Ora si candida per un posto con il Lecce’ E con che credenziali!
    😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 mesi fa

      Eh certo! Siamo pronti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. morassut.maur_9001655 - 2 mesi fa

    Incrociamo le dita!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PignaL - 2 mesi fa

      Almeno si è fatto espellere, chissà cosa sarebbe potuto succedergli gli ultimi dieci minuti! (si sdrammatizza eh!)

      Mi piacerebbe però sapere perchè è stato espulso. Se per questioni comportamentali sarebbe un cattivo segnale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paul67 - 2 mesi fa

        C’è stata una rissa nel finale di partita, Lyanco capitano a gioco fermo ha ” cinturão” da dietro un avversario e lo ha sbattuto a terra, rosso.
        Siccome era capitano un paio di partite le salta sicuro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Paul67 - 2 mesi fa

          Se la vuoi vedere vai sul tubo e scrivi Brasil Cile sub 23.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. PignaL - 2 mesi fa

            Grazie! Mi sbaglio o ha causato lui (involontariamente, mi sembra) il rigore e fatto qualche fallaccio un po’ cattivo, come al 32′ del secondo tempo?
            A parte quello, l’abbraccio alla fine del match è stato più per dare una calmata all’avversario. Il 14 brasiliano mi sembra molto più colpevole

            Mi piace Non mi piace
          2. granata70 - 2 mesi fa

            Grazie Paul67, in effetti sembrerebbe più per dividere che per arrecare danno, forse un cicinin troppo plateale ma niente di grave. Sempre e solo FORZA TORO

            Mi piace Non mi piace
      2. barbutun - 2 mesi fa

        Purtroppo, oltre alla tendenza all’infortunio, sembra avere pure quella al cartellino. Bho, meglio così, almeno si (ci) risparmia qualche viaggetto intercontinentale

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Alelux77 - 2 mesi fa

    Almeno un paio di settimane di allenamento coi compagni è necessario oltre che dovuto, prima di esser titolare. Speriamo che si mantenga bene e faccia un gran campionato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

    Non credo che partirà titolare al centro della difesa, visto che ha saltato tutto il ritiro estivo col Toro e le prime 8 partite ufficiali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-14356946 - 2 mesi fa

    Adesso vediamo se riesce a fare almeno una partita con noi……

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy