Coppa Italia Primavera, le pagelle di Torino-Spezia 2-0: ecco i gol di Vianni e Cancello

I voti di TN / Bene anche Tesio, che cresce vistosamente rispetto alla gara con la Lazio

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto
Cancello Torino Primaera

Il Torino supera 2-0 lo Spezia grazie ai gol dei nuovi acquisti di Vianni nel primo tempo e di Cancello nel secondo. Positiva la prestazione dei granata, soprattutto nella ripresa. Qualche difficoltà a inizio primo tempo, poi Cottafava risistema la squadra e arriva la vittoria.

PIROLA 6: Praticamente mai impegnato. Esce bene sui cross e para con sicurezza.

SINIEGA 6.5: Torna nel suo ruolo e disputa una buona partita. Nel secondo tempo fa il terzino a destra e si propone con continuità, riuscendo a fornire anche qualche buon cross.

MORRA 5.5: Negativa la sua prestazione nel primo tempo. Lento nel giro palla. A inizio ripresa rischia la frittata con un liscio clamoroso che apre la porta a Scieuzzo. Poi cresce. In coppia con Portanova gioca meglio.

CELESIA 6: Prende un giallo evitabile. Nel secondo tempo da terzino cresce e dà una mano notevole spingendo con continuità. (87′ JURICIC SV)

MIRABELLI 6: Ruolo inedito per lui, che si scambia con Siniega. Tanti errori, ma perdonabile perché fuori ruolo. (46′ PORTANOVA 6.5: Entra bene e dà più solidità alla retroguardia granata. Con lui cresce Morra. È una guida per i compagni).

FIMOGNARI 5.5: Tanti errori in fase di impostazione nel primo tempo. Nel secondo tempo gioca da mezzala e fa meglio, ma serve di più, perché quando i ritmi cresceranno certi errori non si potranno più commettere.

LEGGI ANCHE: Coppa Italia Primavera, Torino-Spezia 2-0

TESIO 6.5: Intorno alla metà del primo tempo inizia a girare e il Toro cresce vistosamente. Sfiora il gol nel primo tempo e salva sulla linea nel finire della prima frazione. Nel complesso la sua è un’ottima prova, nonostante un comprensibile calo nel finale di partita.

FREDDI GRECO 7: Gioca in un ruolo non suo e le migliori iniziative dei granata passano sempre da lui. Nel secondo tempo trova il secondo assist in due partite, sempre da corner. (72′ LAROTONDA 6: Entra più in palla rispetto alla scorsa partita. Rischia di regalare un gol allo Spezia, che sbaglia. Tutto sommato si sono visti dei miglioramenti incoraggianti).

GUERINI 5.5: Lanciato dal primo minuto dopo l’ottimo ingresso contro la Lazio, questa volta non riesce a incidere causa anche un guaio fisico. (36′ LOVAGLIO 7: Ancora una volta impatto decisivo. Ha freschezza e voglia di incidere. Il gol di Vianni è merito proprio della sua caparbietà. Nel secondo tempo va vicino al gol).

CANCELLO 6.5: Primo tempo in ombra. Nella ripresa sale in cattedra e al 69′ trova il gol del 2-0. (72′ ANYIMAH 6: Esordio in Primavera per la punta classe 2003. Si mangia un gol, ma gioca con personalità tutto il tempo).

VIANNI 6.5: Tanto lavoro sporco. Bella la sua sfida con Bertola. Nel finale di primo tempo trova anche la sua prima gioia in granata. Nel secondo tempo cala fisicamente. Prestazione più che positiva la sua.

ALL. COTTAFAVA 7: Continuano i miglioramenti della sua rosa. A tratti si è visto anche un bel gioco. Cambia modulo in corsa e il Torino inizia a diventare più pericoloso. La formazione iniziale, però, è la dimostrazione che ha bisogno di rinforzi dal mercato, soprattutto sulle corsie esterno. In mezzo con l’arrivo di Karamoko e di Continella potrebbe trovare più soluzioni.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. lucapecc_908 - 4 settimane fa

    Redazione, qualcuno mi sa dire se Fimognari è parente di Riccardo Fimognari, giocatore del super Toro Primavera fine anni 80 di Vatta con Fuser, Lentini, Zago eccetera e ottimo gicatore che, se non erro, debuttò anche in prima squadra, senza però poi restare, ma allora eravamo veramente buoni, se fosse nel Toro adesso sarebbe un top….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy