Difesa, carattere e concretezza: Torino Primavera, hai trovato la formula giusta

Difesa, carattere e concretezza: Torino Primavera, hai trovato la formula giusta

Post Sassuolo / La squadra granata trova tre punti fondamentali giocando in base a quelle che sono le sue caratteristiche

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Non è semplice giocare uno scontro diretto in trasferta quattro giorni dopo una sconfitta nel derby. Nel momento in cui scendevano in campo in casa del Sassuolo – che schierava uno dei migliori tridenti offensivi della categoria – i ragazzi di Coppitelli sapevano che una sconfitta avrebbe potuto precludere loro l’obiettivo del secondo posto. Invece il Torino Primavera ha avuto la reazione di carattere e personalità e la lucidità di giocare sulle proprie caratteristiche migliori per portare via tre punti da uno dei campi più difficili.

La diretta di Sassuolo-Torino
Le pagelle di Sassuolo-Torino

P1370248

Esteticamente parlando è stata una brutta partita, quella di Castellarano. Intensa sì, ma con pochissime emozioni. Il Torino, sceso in campo con un coraggioso 4-2-4, con cui Coppitelli ha voluto dare un grande segnale ai suoi ragazzi, ha giocato una partita di attenzione e sacrificio in tutti i suoi componenti e ha trovato una fiammata decisiva, a dieci minuti dalla fine, per portare a casa i tre punti. Sono state le uniche occasioni da rete che i granata hanno saputo crearsi: prima il gran tiro da fuori di Giraudo, poi la furba e pronta girata in mischia di Rossetti, che ha deciso la partita. Tanto è bastato per riaprire i giochi, anche per il secondo posto.

La classifica del campionato Primavera

P1370235

Può essere questa la formula giusta, quindi, per una squadra, quella granata, che non ha individualità trascinatrici in attacco, ma conta su un reparto difensivo solido nei meccanismi e di grande prospettiva nei singoli (Auriletto, Rivoira, Friedenlieb, Giraudo e Buongiorno sono tutti giocatori che hanno i numeri per dire la loro nel calcio dei grandi). Per caratteristiche della squadra, si direbbe che il Torino Primavera dovrebbe puntare su un gioco speculativo e redditizio. Difesa attenta, grinta su tutti i palloni, e concretezza nelle occasioni che capitano. Sarà un discorso che si addice poco ad una squadra di Settore Giovanile, ma è bene abituare dei ragazzi che tra pochi mesi sbarcheranno nel calcio professionistico alla mentalità secondo cui nel calcio si gioca soprattutto per il risultato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy