Menghini post Sassuolo: “Troppo possesso palla sterile”

Menghini post Sassuolo: “Troppo possesso palla sterile”

Il tecnico degli Allievi Nazionali del Torino dopo la sconfitta: “Bene fino alla trequarti, poi…”

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

 

Si presenta rammaricato ai nostri microfoni il tecnico degli Allievi Nazionali del Torino, Andrea Menghini, dopo la sconfitta interna contro il Sassuolo: “Dobbiamo sicuramente migliorare ancora parecchio, abbiamo un grande possesso palla, la facciamo girare bene fino alla trequarti, poi non riusciamo ad affondare. Anche oggi abbiamo fatto tutto bene, ma ci é mancato il cinismo necessario per far male e buttarla dentro. Domenica prossima a Livorno si conclude il girone di andata, a questo punto potremo fare un bilancio di metà stagione e capire cosa non ha funzionato e come migliorarlo”.

 

Menghini dedica poi una parola ai due ’98, schierati nonostante l’etá inferiore, Rivoira e Celestri: “Ho scelto Rivoira perché, rispetto a Guido, mi aspettavo potesse darmi qualcosa di piú in fase di impostazione, anche se deve ancora migliorare parecchio in marcatura ed in questo ha ancora qualcosina da imparare rispetto al compagno piú esperto. Su Celestri, é un giocatore di qualitá e puó giá stare a questi livelli, anche se patisce un po’ il fisico degli avversari: crescendo non potrá far altro che migliorare. Fortunatamente, con Altavilla infortunato e Canessa affaticato, lui puó darci buone risposte”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy