Primavera, l’obiettivo per il Toro è… Rimini

Decisa la sede per la Final Eight del Campionato Primavera 2013/2014: si giocherà a Rimini e Santarcangelo. Otto gare al termine della regular season

di Diego Fornero, @diegofornero

Alla fine l’ha spuntata Rimini: alla Lega di Serie A, che organizza la fase finale del campionato Primavera 2013/2014, comunemente nota come “Final Eight” in quanto destinata alle migliori otto classificate dei tre gironi (le prime due di ogni girone vi accedono di diritto, le quarte e le terze si sfidano ai play-off), erano giunte diverse proposte (Forte dei Marmi su tutte), ma la candidatura della città romagnola è stata quella ritenuta più interessante, e con maggiori garanzie dal punto di vista tecnico e logistico.

A GIUGNO, TRA RIMINI E SANTARCANGELO – Si giocherà, dunque, nei primi 15 giorni di giugno, anche se non sono ancora state ufficializzate le date: è probabile che si sfrutti la prima decina di giorni, considerato che il 12 prenderanno il via i Mondiali di Brasile 2014. Sede di 5 degli 8 incontri in programma sarà lo Stadio “Romeo Neri” di Rimini, dove si giocheranno due quarti di finale, le due semifinali e la finalissima. I restanti quarti di finale, nella prima giornata di gare, si giocheranno allo Stadio “Valentino Mazzola” di Santarcangelo di Romagna, a due passi dalla sede principale della manifestazione.

ANCORA 8 BATTAGLIE IN CAMPIONATO – Inutile riaffermare come la qualificazione diretta alla Final Eight, magari vincendo il proprio Girone A, sia, in questa fase della stagione, il vero e proprio obiettivo per i granata di Moreno Longo. Ad otto giornate dalla fine del campionato, il Toro dispone di ben 10 lunghezze di vantaggio sulla seconda, l’Empoli, che affronterà al “Don Mosso” di Venaria tra una decina di giorni. Prima di allora, sabato sarà il turno del Sassuolo, che i granata incontreranno a domicilio, poi verranno le trasferte di Siena, Bologna, Cesena e La Spezia, oltre alle gare casalinghe contro Genoa e Parma

NESSUNO COME IL TORO IN ITALIA – Nel Girone B, attualmente, stanno dominando Atalanta (44 punti) e Chievo (43), seguite da Inter (40) e Milan (35). Nel Girone C, invece, comandano Lazio (47) e Fiorentina (43), davanti alla Roma (40) ed al Napoli (31). Nessuno, in Italia, insomma, dispone di un divario sulla seconda paragonabile a quello del Torino, che, tra l’altro, è l’unica formazione imbattuta dell’intero panorama nazionale. Numeri da capogiro, ma ancora non basta per ritenere chiuso il campionato: la sfida continua, e Longo e i suoi lo sanno bene… Si continua a lavorare, con destinazione Rimini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy