Primavera, le formazioni ufficiali di Atalanta-Torino: esordio per Continella

Le scelte / Questi gli uomini schierati subito da Marcello Cottafava per fronteggiare l’11 dell’Atalanta

di Cecilia Mercatore
Cottafava Torino Primavera

Massimo Brambilla, allenatore dell’Atalanta, e Marcello Cottafava, tecnico del Torino, hanno sciolto gli ultimi dubbi di formazione. Nerazzurri e granata stanno per scendere in campo per il recupero della quinta giornata di campionato Primavera 1 TIM.

Marcello Cottafava Torino Primavera

FORMAZIONI – Il tecnico granata ritorna al 3-5-2 dopo aver utilizzato nella scorsa gara di campionato Primavera 1 TIM contro la Roma di Alberto De Rossi il 3-4-2-1. Esordio dal 1′ di gioco per Continella. Parte dalla panchina invece Karamoko, giocatore arrivato la scorsa estate dal Chievo Verona. In difesa spazio ad Aceto come braccetto di destra, mentre Spina e Celesia completano il pacchetto arretrato del 3-5-2 di Cottafava. A centrocampo Kryeziu in regia con Tesio e Spina come mezz’ali e Todisco e Greco sulle fasce. Horvath in avanti ad affiancare Continella.

ATALANTA (4-3-3):Gelmi, Ghislandi, Grassi, Panada, Cittadini, Scalvini, Sidibe, Gyabuaa, Italeng, Vorlicky, Kobacki. A disposizione: Dajcar, Ceresoli, Scanagatta, Hecko, Berto, Bonfanti, Zuccon, Oliveri, Rosa, A. Mehic, G. Renault, De Nipoti. Allenatore: Brambilla.

TORINO (3-5-2): Sava; Aceto, Spina, Celesia; Todisco, Tesio, Kryeziu, Spina, Greco; Horvath, Continella. A disposizione: Girelli, Portanova, Nagy, La Rotonda, Karamoko, Oviszach, Gyimah, Cancello, Favale, Lovaglio. Allenatore: Cottafava.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-15014553 - 3 settimane fa

    E comunque lo specchio della società di Cairo è questa primavera mediocre ..investimenti zero in tutto ..progetto assente a tutti i livelli..se vuole continuare Cairo metta i soldi e si affidi a gente capace e allarghi organigramma societario e si faccia da parte (tanto in tv ci va ugualmente)…altrimenti venda

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy