giovanili

Primavera, Sesia dopo Roma-Torino 1-2: “Lavorando così ci toglieremo delle soddisfazioni”

Le voci / I granata vincono in rimonta contro i giallorossi in trasferta, un risultato importantissimo in chiave salvezza

Roberto Ugliono

Il Torino vince contro la Roma al Tre Fontane e si conferma bestia nera della Primavera giallorossa, ottenendo il secondo successo stagionale in rimonta contro la squadra di Alberto De Rossi. Ai microfoni di Torino Channel, Marco Sesia ha commentato così la vittoria sui giallorossi: "Questo deve essere il Toro. In un campionato difficile come questo dobbiamo privilegiare aspetti come professionalità, cuore ed etica del lavoro. Complimenti ai ragazzi e a tutto il mio staff per questa grande vittoria".

https://www.toronews.net/giovanili/primavera-roma-torino-una-vittoria-che-vale-oro/

Dopodiché il tecnico della Primavera del Torino interviene ai nostri microfoni. Sesia ha commentato così la vittoria sulla Roma, partendo dall'importanza di un risultato arrivato dopo una grande prestazione: "I ragazzi sono stati veramente bravi, vanno fatti grandi complimenti. Prestazione ottima per intensità, carattere e sotto il punto di vista tattico. Abbiamo fatto un'altra grande impresa, perché qui non aveva vinto nessuno fin qui".

Poi continua sulla prestazione sul buon cammino intrapreso: "Mi dispiace aver perso con il Napoli in casa, era una partita che avremmo meritato di vincere. Oggi abbiamo fatto la nostra partita contro un avversario più forte di noi, che ha investito tanto per costruire questa squadra. Noi abbiamo tirato fuori una grande prestazione, che gratifica il gruppo e anche noi dello staff, che siamo veramente soddisfatti".

A Roma si è visto il miglior Freddi Greco della stagione: "Greco ci teneva molto, ha fatto una grande partita. Se devo fare un complimento lo voglio fare a Garetto, perché si è allenato con costanza e ha giocato poco. Ha avuto un grande atteggiamento da professionista. Oggi mi ha gratificato molto la sua prestazione. Non voglio togliere niente a nessuno, ma oggi Marco (Garetto ndr) merita tutti i complimenti. Sono veramente soddisfatto di quanto abbia fatto".

La vittoria può cambiare qualcosa a livello di consapevolezze? "Dobbiamo lavorare partita per partita e pensare alla salvezza. Se noi continuiamo a lavorare come facciamo da novembre otterremo quello che vogliamo. Dobbiamo continuare a giocare tenendo conto dei nostri pregi e dei nostri difetti. Come staff siamo molto gratificati dal lavoro di questi ragazzi. A oggi ci stiamo divertendo. Nonostante la sconfitta di domenica, dalla partita con l'Inter questa squadra ha svoltato a livello mentale, facendo scelte a volte dolorose, che però ha portato più umiltà e più consapevolezza dei propri pregi. Allo stesso tempo dobbiamo continuare a lavorare sui nostri difetti".

Potresti esserti perso