Primavera Torino, i segnali da Napoli: a questa squadra servono tempo e lavoro

Primavera Torino, i segnali da Napoli: a questa squadra servono tempo e lavoro

Focus on / Non un buon inizio per il Toro ma nel match di ieri sono emersi spunti interessanti

di Redazione Toro News

La prima gara della Primavera allenata da Marco Sesia non è stata come i granata se l’erano immaginata. Il Napoli Primavera è infatti una squadra alla portata dei torelli e per questo forse la sconfitta di ieri brucia ancora di più. I granata però avranno materiale a sufficienza su cui riflettere prima del prossimo incontro.

REPARTO OFFENSIVO – Nonostante la presenza di due fuoriclasse come Iago Falque e Nicola Rauti, il Toro ha nuovamente messo in luce alcune lacune già emerse durante il torneo Mamma Cairo. Prime tra tutte le difficoltà in fase offensiva, con la scarsa capacità di realizzazione dei granata, a cui manca ancora l’ultima giocata. Nonostante la marcatura stretta di Senese, Rauti si è dimostrato pericoloso in area in diverse occasioni, come testimonia il palo colpito nel primo tempo, tuttavia ci sarà molto da lavorare per far funzionare il reparto avanzato e per ottenere maggiore concretezza.

ToroPreview, verso Torino-Lecce: “Come escono i granata dalla sosta?”

NUOVI INNESTI – Proprio “lavorare” è la parola d’ordine di Marco Sesia. Quello di ieri è stato anche il suo di debutto in campionato Primavera 1 e l’allenatore in primis sa quanto sarà difficile portare in campo fin da subito una squadra perfetta sotto il profilo tecnico e tattico. La formazione titolare è quasi del tutto diversa rispetto a quella dello scorso anno e il tecnico ha dimostrato come la maglia da titolare possa spettare a chiunque dimostri impegno e abnegazione. La prima dimostrazione è stata già lampante ieri con l’ingresso sul terreno di gioco fin da subito di tre esordienti; di questi Ceresia, classe 2002, che nonostante la giovanissima età ha fin immediatamente mostrato un certo talento negli anticipi, ma anche Sandri e Ricossa, che crescendo saranno dei veri e propri riferimenti per i granata. Il “tempo” è la seconda parola chiave, perché è questo che serve ai ragazzi di Sesia in questo momento per poter affilare gli artigli. La stagione è appena cominciata ma potenzialmente si preannuncia molto interessante per i granata.

Sara Russo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy