Torino, Cottafava verso la panchina della Primavera: lo porta Vagnati

Torino, Cottafava verso la panchina della Primavera: lo porta Vagnati

News / Il 42enne allenatore lascerà la Sampdoria: è legato al direttore granata da una salda amicizia

di Redazione Toro News
Torino Primavera

Cambia la guida del Torino Primavera: secondo quanto raccolto da Toro News, Marcello Cottafava è in predicato di diventare il nuovo allenatore. Quarantadue anni, genovese ed ed calciatore a buoni livelli, Cottafava ha allenato in questa stagione la Primavera della Sampdoria, che ha agganciato la zona play-off prima della sospensione del campionato.

Calciomercato Torino, sondaggio dell’Avellino per Onisa

A scegliere Cottafava è stato chiaramente Davide Vagnati, il neo responsabile tecnico del Torino. I due hanno un saldo legame personale e professionale: entrambi genovesi, sono stati compagni di squadra da calciatori delle giovanili della Sampdoria e poi Vagnati ha portato Cottafava con sé alla Spal, affidandogli la Primavera. La scelta del nuovo tecnico conferma lo scenario da noi prospettato in seno al Torino, con Vagnati intenzionato a coordinare le principali scelte per la Primavera nonostante la presenza di Massimo Bava.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ciccio Graziani - 3 mesi fa

    Il fare bene nel settore giovanile è fare crescere futuri calciatori, non vincere campionati. Spero lavori bene, Vagnati probabilmente ha chiesto autonomia anche sulla Primavera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paul67 - 3 mesi fa

    La storia si ripete, e nn potrebbe essere diverso visto che al timone c è sempre lo stesso personaggio.
    Vagnati ha preso il posto di Bava come Petrachi prese il posto di Foschi.
    Bava come Foschi nn è stato licenziato ma praticamente nn potrà far altro che rassegnare le dimmisioni, questi giochini sporchi il nostro illustrissimo CIARLATANO li conosce bene.
    CAIRO GAME OVER, VATTENE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Il Vittoria - 3 mesi fa

    Bava fino all’anno scorso ha fatto benissimo. Se l’indiscrezione fosse vera e se la decisione non fosse stata concordata con Bava, a breve temo saluteremo l’ex DS.
    Capisco che Vagnati voglia dare un’impronta al suo lavoro, ma questo non significa dover smontare completamente, pezzo dopo pezzo, una struttura organizzativa che nel recente passato ha funzionato, soprattutto a livello giovanile.
    Vedremo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio sala 68 - 3 mesi fa

      Sesia non ha fatto bene, nonostante la rosa non fosse così scarsa. Il cambio allenatore ci può stare, non è chiaro quanto Bava entri in questa decisione, comunque lui dovrà concentrarsi sul mercato dei giovani, cosa in cui è molto bravo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy