Torino Primavera, i playoff contro chi? Niente Juventus: è già fuori

Giovanili / Scendere in campo da miglior classificata garantisce un importante vantaggio: in caso di parità dopo novanta minuti si passa il turno senza supplementari o rigori

di Alberto Giulini, @albigiulini

A novanta minuti dal termine del Campionato Primavera, inizia a delinearsi quella che sarà la situazione per la corsa Scudetto. Con la sconfitta della Fiorentina sul campo del Genoa (1-0), tutte le squadre hanno infatti terminato le partite da recuperare e si può ora guardare la classifica con maggior chiarezza.

 

IL PUNTO IN CLASSIFICA – Con Atalanta ed Inter già alle semifinali, il Toro dovrà passare dai playoff. Rimane solamente da capire, al termine della prossima giornata, che vedrà i granata in campo sabato pomeriggio a Cagliari, se i ragazzi di Coppitelli saranno terzi, quarti o quinti in classifica. A seconda del piazzamento cambierà infatti l’avversario. Al momento il Toro occupa la quarta posizione alle spalle della Roma: sorpasso ancora possibile, ma solamente nel caso in cui i granata dovessero vincere e contestualmente i giallorossi dovessero perdere ad Udine. I ragazzi di Coppitelli, a loro volta, dovranno evitare il sorpasso di una Fiorentina che sabato ospiterà il Milan ed è distante solamente un punto. Per l’ultimo posto disponibile ai playoff, invece, si giocherà tutto nell’ultima giornata: il Chievo ha un solo punto di vantaggio sul Cagliari, mentre la Juventus è ormai matematicamente fuori dalla corsa.

IL VANTAGGIO DELLA CLASSIFICA – Se i granata dovessero approdare ai playoff da quarti o da quinti, se la dovrebbero dunque vedere con la Fiorentina come già accaduto nella scorsa stagione. Un anno fa furono i viola ad avere la meglio: dopo un pareggio al Filadelfia, i granata crollarono al Franchi. Salvo un crollo della Roma ed una vittoria del Toro nel prossimo turno, l’avversaria dei ragazzi di Coppitelli dovrebbe dunque essere la Fiorentina. A differenza della scorsa stagione, però, quest’anno ci si affronterà in gara secca. In caso di parità al termine dei novanta minuti regolamentari, non sono previsti quest’anno né supplementari né rigori: accede in semifinale chi al termine del campionato è stata la migliore classificata. In questo momento, ipotizzando un playoff contro la Fiorentina, sarebbe dunque il Toro a beneficiare di questo vantaggio. Un motivo in più per fare bene sabato: mantenere dietro la Fiorentina sperando in un passo falso della Roma.

DI SEGUITO LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO

64 (29) Atalanta  [Sem. Play Off]
56 (29) Inter   [Sem. Play Off]
52 (29) Roma  [Play Off]    
50 (29) Torino  [Play Off]       
49 (29) Fiorentina  [Play Off]    
43 (29) Chievo    [Play Off]
42 (29) Cagliari
39 (29) Juventus
37 (29) Napoli
35 (29) Palermo
33 (29) Empoli
32 (29) Sampdoria
32 (29) Sassuolo    [Play Out]    
32 (29) Genoa    [Play Out]    
30 (29) Milan     [Retrocessione]
15 (29) Udinese  Retrocessa     

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Policano - 2 anni fa

    Juve merda, agnelli parassita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 2 anni fa

    Non ha senso pensare che la Roma perda contro l’Udinese già retrocessa.
    Credo sarebbe importante avere tutti i ragazzi migliori, Millico compreso, x sabato e durante i play- off.
    Mazzarri dovrebbe lasciarlo a disposiziine di Coppitelli (piuttosto che tenerlo in panchina domenica, o farlo giocare x 5 minuti).
    Poi, dal primo giorno di ritiro estivo, Millico sarà un ragazzo in forza alla prima squadra.
    Io aggiungo che, assieme a lui, mi piacerebbe vedere anche Rauti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni panchieri - 2 anni fa

      Madama granata penso che se passiamo contro la Fiorentina,dopo le altre con noi l’abbiano dura.A parte contro la Roma dove ne abbiamo presi 5,ma con le squadre più quotate giochiamo meglio.Cosa ne pensi? Sempre Forza Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy