Torino Primavera, in difesa la rivelazione del ritiro: Celesia è già un titolare

Torino Primavera, in difesa la rivelazione del ritiro: Celesia è già un titolare

Giovanili / Il 17enne difensore sarà probabilmente aggregato in pianta stabile in Primavera

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

A Morgex procede il ritiro del Torino Primavera, con Marco Sesia che sta definendo la sua idea di squadra per la stagione che verrà (il via del campionato è fissato per il 14 settembre a Napoli) in attesa di alcuni tasselli che devono ancora arrivare dal calciomercato. Dal punto di vista tattico, come già raccontato su queste colonne, l’impostazione è il 3-5-2 di stampo mazzarriano per facilitare le interazioni tra prima squadra e Primavera. Dal punto di vista degli uomini, c’è chi si sta ritagliando già uno spazio importante. Tra questi c’è Christian Celesia, difensore centrale nato il 22 gennaio 2002.

SEMPRE TITOLARE – Celesia è un difensore giovane ma completo tecnicamente, in grado di giocare con la difesa a tre o a quattro, e solido mentalmente: Sesia lo conosce bene, per averlo avuto l’anno scorso nel Torino Under 17 (annata chiusa con 21 presenze e una sconfitta nei playoff). E quest’anno lo ha convocato con sè in ritiro con la Primavera, da sottoleva, insieme ad altri coetanei come Morra Bean, Tesio e Favale. Celesia però più degli altri compagni sembra pronto per imporsi fin da subito in Primavera, tanto che si tratta dell’unico 2002 che è stato schierato da titolare in tutte e quattro le amichevoli giocate sino ad oggi.

PROSPETTIVA – Gli altri 2002 attualmente aggregati alla Primavera, anch’essi ovviamente prospetti da tenere in grande considerazione, faranno la spola con l’Under 18, con cui affronteranno il campionato di nuovo conio; Celesia invece ha tutte le carte in regola per rimanere con la Primavera. Ancora presto per tirare le somme, ma può essere lui la sorpresa della prima parte della stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy