Toro, Longo: “Eravamo partiti sperando nei play-off, poi…”

Toro, Longo: “Eravamo partiti sperando nei play-off, poi…”

Finale Scudetto Primavera, Torino – Chievo / Il tecnico granata presenta la sfida: “Il Chievo è molto forte, un settore giovanile di primissimo livello”. E suoi suoi ragazzi: “Gruppo con valori umani importanti”

di Redazione Toro News

E’ pronto alla sfida più importante della stagione Moreno Longo, tecnico della Primavera del Torino, che stasera affronterà il Chievo nella finalissima Scudetto di categoria. Intervenuto ai microfoni della Lega di Serie A, il mister granata ha innanzitutto commentato il “segreto” del suo gruppo, vincente in campionato e ad un passo dal sogno: “Se c’è un segreto, è quello di aver costruito un gruppo con delle basi solide a livello umano, questo gruppo si è prodigato dando disponibilità a tutto quello che gli è stato proposto, e penso che sia la base di qualsiasi successo. Si può parlare di tattica, moduli, avversari, ma la base su cui appoggiare tutto è il gruppo e questa squadra ha dimostrato di avere valori umani importanti”.

Longo ha, poi, commentato l’avversario di stasera: “Il Chievo è una squadra molto forte: una formazione che vince il Girone B davanti a tutti, Atalanta, Inter, Milan, non si può non considerare una delle migliori d’Italia. Il fatto che sia arrivata in finale, battendo Juventus e Fiorentina, non fa che confermarlo. E’ una delle realtà più bella che ci sia in Italia, con un settore giovanile di primissimo livello, che si affaccia da anni alle finali nazionali”.

Un’annata incredibile, vissuta ad altissimi livelli: “Strada facendo ci siamo accorti che sarebbe stato un anno positivo, che ci avrebbe visto come protagonisti. Ma non possiamo dimenticarci che questo è un gruppo che era partito con la speranza di poter fare i play-off, e che, anche a detta degli addetti ai lavori, avrebbe avuto qualche problematica, ma il lavoro di unione in questo sport di squadra riesce a colmare dei gap anche grazie a queste caratteristiche…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy