Toro Primavera, a centrocampo sempre idee chiare

Toro Primavera, a centrocampo sempre idee chiare

Il centrocampo / La mediana di Longo ha potuto contare su tante alternative ma il rendimento non è mai calato: un reparto da fare invidia a tutti per equilibri e alchimie

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Un reparto foltissimo con tante alternative, ma la cui efficacia e utilità non è mai cambiata nonostante la variazione delle sue pedine titolari. Questo è stato il centrocampo della Primavera di Longo quest’anno: attorno al perno centrale, che risponde al nome di Alessandro Comentale, si sono alternati per tutta la stagione diversi giocatori, scelti da Longo di volta in base alle caratteristiche degli avversari, ma il reparto non ha mai deluso per quantità, qualità e solidità, grazie alla bravura di tutti nel farsi trovare pronti al momento giusto. E’ la volta dei centrocampisti, allora, nel nostro pagellone di fine anno ai ragazzi della Primavera.

MOREO 6 – Non ha lasciato il segno l’ex capitano della Berretti dell’Inter, che ha “patito” la continuità di rendimento di Comentale, che è sempre stato il titolare nel suo ruolo di regista. Poche presenze per lui, pur con un paio di buone prestazioni al Torneo di Viareggio. Presenze totali: 8 – Minuti giocati: 689

BARALE 6,5 – Gioca i primi mesi come titolare, poi perde minutaggio, restando comunque una buona alternativa nella mediana di Longo, solito ricorrere a lui per trovare maggior equilibrio in mezzo al campo. Presenze totali: 24 – Minuti giocati: 1389 – Goal: 1

COMENTALE 8 – Perno del centrocampo e della squadra, rendimento sopra le aspettative per tutta la stagione. Bravissimo sia come schermo davanti alla difesa che come primo costruttore dell’azione granata: uno dei segreti della grande stagione della Primavera granata. Rapido di testa e di gambe, l’aver prodotto un giocatore dalla tale intelligenza e dal tale senso del gioco è senza dubbio motivo di soddisfazione per il settore giovanile del Toro. Per lui anche una convocazione in prima squadra. Presenze totali: 27 – Minuti giocati: 2432 – Goal: 1

GRAZIANO 7,5 – Un’altra piacevole sorpresa di questa stagione. Il biondo centrocampista, pur calando leggermente nel finale di stagione, si è reso davvero protagonista, mettendo al servizio della squadra corsa, intensità, forza e anche qualche goal importante: resterà certamente impresso nella sua mente la rete con cui ha deciso il derby di ritorno, contro la Juventus a Vinovo. Presenze totali: 28 – Minuti giocati: 2058 – Goal: 3

MIGLIORE ng – Quanta sfortuna per il centrocampista siciliano arrivato la scorsa estate dal Palermo per ritagliarsi uno spazio importante in questa Primavera: infortuni in serie lo hanno tenuto sempre lontano dal campo, facendogli saltare la stagione. Presenze totali: 1 – Minuti giocati: 7

ROSA GASTALDO 6,5 – Il centrocampista ex Fiorentina è stato frenato da un fastidiosissimo infortunio che lo ha messo KO nella fase calda della stagione, da febbraio in poi. Prima di ciò, aveva dimostrato di inserirsi subito benissimo in granata e aveva fatto vedere buone doti in mezzo al campo, ha la tenacia e la qualità giuste per rendersi protagonista nel calcio professionistico. Presenze totali: 15 – Minuti giocati: 918 – Goal: 3

COCCOLO 7 – Sarebbe stato indiscusso protagonista ma la rottura del legamento crociato ha rovinato i suoi piani e quelli di Longo. Dinamico e testardo trascinatore, in lui si intravedono davvero quelle doti di tremendismo che tanto piacciono agli innamorati del Toro: ha faticato molto per tornare arruolabile per la parte finale della stagione e ce l’ha fatta, risultando importantissimo nella Fase Finale. Mezzo voto in più proprio per questo. Per lui sembra pronto il contratto da professionista col Toro: giusto così. Presenze totali: 9 – Minuti giocati: 562 – Goal: 1

PARODI 7 – Partito come riserva, è riuscito a imporsi grazie al suo dinamismo e alla sua voglia, disputando gli ultimi due-tre mesi della stagione da titolare fisso. La sua storia di quest’anno è stata l’esempio concreto di quella che è stata la regola-base del gruppo di Longo, la meritocrazia.  Presenze totali: 27 – Minuti giocati: 1512

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy