Torino, Under 17 sotto i riflettori: a caccia delle Final Eight con un attacco da record

Torino, Under 17 sotto i riflettori: a caccia delle Final Eight con un attacco da record

Giovanili / La squadra di Sesia è prima in campionato, e ora comincia a pensare realmente ad andare fino in fondo

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

La nota più lieta nelle Giovanili del Torino, in questo momento, è rappresentata dalla squadra Under 17 di mister Marco Sesia: la formazione granata si trova ad occupare la prima posizione in campionato (insieme al Genoa, con 40 punti), dopo diversi buoni risultati e soprattutto tanti, tantissimi gol. Il campionato di categoria Under 17 sta per concludersi, poichè mancano solamente sei giornate al termine, e ora comincia a delinearsi un obiettivo che potrebbe via via concretizzarsi sempre di più, soprattutto dopo l’ultima bella vittoria in rimonta dei granata.

Sesia Under 17

FINAL EIGHT – Come detto, la squadra di Sesia si trova a condividere il primo posto con il Genoa, ma il campionato è di quelli da seguire sino alla fine, perchè in appena 2 punti troviamo 5 squadre: la battaglia è davvero molto serrata, con squadre realmente in ottima forma che potrebbero celare delle sorprese, come l’Empoli o il Sassuolo o lo Spezia, a lungo primo in classifica nel girone di andata. Ma i granata possono davvero credere in una qualificazione alle Final Eight, che permetterebbe alla squadra Under 17 di giocarsi il Campionato e, quindi, bissare almeno la stagione di due anni or sono, quando i 1998 di Andrea Menghini uscirono solo per un susseguirsi di sfortunate circostante nel girone eliminatorio. Tra le molte motivazioni per le quali è giusto pensare che gli uomini di Sesia possano arrivare in fondo, troviamo negli attaccanti del Torino la migliore. Rauti, Gonella e Millico, in questo momento, sono tre giocatori che hanno un feeling con il gol pazzesco: delle 48 reti (miglior attacco del campionato) segnate, sono ben 37 quelle realizzate dal trio sopra citato.

Under 17, Torino-Trapani, Millico

NAZIONALE – E ovviamente questi numeri non sfuggono neppure alla Nazionale italiana che, infatti, ha convocato per il raduno di preparazione alla Fase Elite Round del Campionato Europeo Under 17 in programma in Olanda fino al 20 marzo 2017 ben tre giocatori di Sesia, ovvero Vincenzo Millico, Luca Gemello (portiere titolare del Torino Under 17) e Filippo Gilli, il terzino destro di Sesia, giunto alla sua prima convocazione per il raduno precedente alla Fase Elite. Da sottolineare che Vincenzo Millico non è un giocatore qualsiasi: ormai stabilmente aggregato alla Primavera con due anni in anticipo, conta tre presenze agli ordini di Coppitelli. Tra gli altri granata, in Nazionale quest’anno è arrivato anche l’altro attaccante Nicola Rauti. Gli “azzurrabili” non sono gli unici profili interessanti del gruppo di Marco Sesia: a sinistra imperversa Samake, terzino sinistro dalle grandi doti fisiche che ha sempre bruciato le tappe arrivando a giocare in Under 15 e Under 17 con un anno di anticipo, e Alessandro Coppola, centrocampista alto addirittura 2,04 m e in grado di segnare quattro reti nelle ultime due partite. 

Gonella
Gonella

Ora si inizia a lottare per davvero: a Chiavari, contro la Virtus Entella, il Torino di Marco Sesia ha un solo obiettivo, quello di vincere per provare a staccare gli avversari e rimanere stabilmente nelle prime due posizioni della classifica, per meritarsi l’accesso alle Final Eight. Il turno, sulla carta, è di quelli favorevoli. In una giornata con scontri diretti di alta classifica tra le altre concorrenti, il Toro affronta i liguri ultimi in classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy